Tradizione

Veneziana ricetta Renato Bosco

In previsione della Pasqua, prepariamo questa morbidissima veneziana con la ricetta del maestro Renato Bosco, che il maestro ha pubblicato proprio qualche giorno fa. È un’ottima alternativa alla colomba pasquale, è un dolce perfetto per queste festività, così come per tutto l’anno. La ricetta di questa veneziana prevede l’utilizzo del lievito di birra, pertanto è più idonea a chi non ha il lievito madre o a chi non è ancora pratico con le lievitazione a base di pasta madre. Si può eventualmente aggiungere della pasta madre viva Leggi Tutto...

Presnitz triestino (o Presniz)

Dopo la visita a Trieste, continua il mio viaggio tra i dolci tradizionali della città e oggi è la volta del Presnitz (o Presniz). Se è vero che nella gastronomia salata sono rimaste vive le tradizioni locali, è nei dolci che Trieste esprime il suo incontro con altre civiltà. Nei dolci è possibile osservare le origini latine, così come le influenze slave, austriache, boeme, ungheresi, dalmate, turche e greche. Alcuni esempi: le fritole e i crostoli, dolci fritti che hanmo origini latine; Leggi Tutto...

Panettone tradizionale: ricetta con uvetta

È tempo di prepararsi al Natale con il panettone tradizionale In quasi cinque anni di blog vi ho parlato tantissime volte di Panettone e grandi lievitati della nostra tradizione, fatti pazientemente con il lievito madre. Se vi state preparando a fare il vostro primo panettone tradizionale e avete voglia di sapere di più sulla storia e sulle caratteristiche di questo prodotto, vi consiglio di dare una lettura ai precedenti articoli: clicca qui oppure qui o nell’archivio del blog, alla voce Dolci di Natale e Panettone. In Leggi Tutto...

Michetta: il pane soffiato di Milano

La Michetta è la regina dei pani imbottiti! MICHETTA: CARATTERISTICHE E STORIA La Michetta fa parte dei pani soffiati, ha una crosta molto sottile e una grande cavità interna. La sua forma così particolare si ottiene con il tagliamela, un semplice attrezzo usato normalmente per tagliare la mela in spicchi. Di seguito vedrete la foto che rappresenta questo passaggio. La storia della Michetta risale al Settecento milanese e al periodo dell’occupazione austriaca. In quegli anni i nostri panettieri milanesi cominciarono a preparare un Leggi Tutto...

Fougasse alle olive verdi e nere

Il mio percorso nel profumatissimo mondo della cucina provenzale prosegue oggi con questa ricetta tradizionale: la Fougasse. Ho imparato questa ricetta durante la scorsa estate in Provenza e sicuramente esisteranno altre varianti della stessa, un po’ come succede per la maggior parte delle ricette legate ad un territorio e alla tradizione. Oggi vi preparo la Fougasse con il lievito madre, ma se non possedete la pasta madre viva o non avete tempo di gestirla, potete comunque sostituirla con poco lievito compresso, a favore Leggi Tutto...

Tropézienne

Dopo un’estate passata tra Provenza e Sicilia, imparando molte delle ricette di queste terre (e degustandone altrettante sul posto…), sono rientrata dalle vacanze e ho cominciato a preparare per il blog e per tutti voi gran parte di queste ricette dolci e salate. Oltre a viaggiare, conoscere il cibo tradizionale di un paese e soprattutto provare a cucinando, mette intimamente in contatto con quel territorio. È forse proprio cucinando che si comprende meglio. Cosa ho pensato di preparare oggi? È il turno di un dolce Leggi Tutto...

La sagra della patata di Oreno

Sagra della patata di Oreno: andiamo in Brianza a fare un giro e ad assaggiare   Settembre è tempo di sagre che si svolgono in affollati centri storici, soleggiati e caldi, che godono ancora del clima e della spensieratezza di quell’estate che sta per finire, ma che accolgono anche i freschi tramonti, giornate che si accorciano e chiedono un golfino sulle spalle all’imbrunire. Non ho fatto in tempo a tornare dalle vacanze che sono subito stata attirata dal profumo del cibo da strada (o street Leggi Tutto...

La cucina provenzale

“Il n’y a pas une, mais des cuisines provençales” Come mi disse sorridendo una signora francese, con il suo forte accendo del sud, lo sguardo fiero, un grembiule un pò consumato e una casseruola fumante di bouillabaisse tra le mani, “Non esiste una sola cucina provenzale, ma ne esistono tante”. Questo vale anche per la cucina regionale italiana e ormai lo sappiamo bene. Da paese a paese, di casa in casa, le ricette subiscono lievi e continue variazioni in una moltitudine di Leggi Tutto...

Clafoutis alle ciliegie e ai pistacchi

Un classico intramontabile della pasticceria francese: il clafoutis alle ciliegie. Oggi ve lo propongo seguendo la ricetta tratta dal bellissimo libro “Senza dolce non è vita” del maestro Luigi Biasetto, edito da Piemme. Ingredienti per 6/8 persone 150 g di zucchero semolato 20 g di amido di mais 130 g di polvere di mandorle 2 uova 130 g di panna 50 g di pasta di pistacchio granella di pistacchio ciliegie denocciolate zucchero a velo Mescolare lo zucchero con l’amido e la povere di mandorle, quindi aggiungere le uova, la panna liquida Leggi Tutto...

Pittattasima: pane antico calabrese

Oggi impastiamo insieme un pane dimenticato, la cui ricetta è tratta dal libro “I Pani Dimenticati” di Rita Monastero, edito da Gribaudo. Facciamo tappa in Calabria, dove si sta svolgendo il Gran Tour d’Italia e affondiamo le mani nella farina per preparare la Pittattasima. Di cosa si tratta? Di un pane aromatico molto profumato, che si impasta con l’acqua di bollitura dei ceci, l’anice e la cannella in polvere. Ha una lievitazione naturale con pasta madre e una forma a Leggi Tutto...