Viaggi

Arles

Una settimana fa vi avevo salutati dal Caffè dell’Alcazar di Arles, in Place de Forum, raccontandovi alcune storie sui ristoranti e i bar dipinti dagli impressionisti e parlandovi del soggiorno del pittore Vincent Van Gogh in questa cittadina del sud della Francia. Oggi ripartiamo da Van Gogh e dal cortile del vecchio ospedale di Arles (foto seguente), nel quale il pittore fu ricoverato a forza tra il 1888 e il 1889 (dopo il taglio dell’orecchio) e nel quale dipinse proprio il quadro Il Leggi Tutto...

Ristoranti, arte, città, cibo

Ristoranti, arte, città, cibo Nell’Ottocento le relazioni d’amicizia e quelle d’affari si svolgevano attorno ad un tavolo, in una trattoria o in un caffè. L’esempio dei locali parigini ci racconta alcune evoluzioni culturali e sociali successive alla Rivoluzione Francese: i grandi cuochi, un tempo confinati nelle cucine dei nobili e poi rimasti disoccupati, aprirono i primi locali nei quali trovarono subito grande consenso e grazie ai quali contribuirono all’evoluzione del gusto comune. I pittori impressionisti rivolsero molte delle loro attenzioni ai ristoranti, ai caffè e ad Leggi Tutto...

Dalla Baviera all’Auvergne: cercando la Tourte de Seigle

La segale è stata a lungo la fonte di sostentamento irrinunciabile per le popolazioni alpine e prealpine, territori difficili nei quali questo cereale era ed è capace di adattarsi. La segale resiste infatti alle basse temperature ed è appropriata alla coltivazione d’altura. È stato constatato che le popolazioni che consumano abitualmente la segale soffrono meno di malattie cardiovascolari: grazie all’alto contenuto di fibre, questo cereale ha la proprietà di fluidificare il sangue nonché di aiutare la depurazione. Oggigiorno la farina di segale Leggi Tutto...

Sole di mezzanotte

Lo chiamano Sole di Mezzanotte ed è un fenomeno astronomico tipico delle regioni polari, dovuto alla posizione del sole all’orizzonte, che si verifica nei periodi dell’anno che vanno da 24 ore, presso le zone vicine ai circoli polari, fino a 6 mesi presso i poli. A causa dell’inclinazione dell’asse terrestre, succede che il sole possa restare sopra l’orizzonte in prossimità dei circoli polari, a semestri alternati nell’emisfero sud e nell’emisfero nord. Tra i due equinozi, nelle regioni polari il sole non tramonta Leggi Tutto...

Fayence

Fayence e i viaggi virtuali al tempo del Covid 19 La sera, prima di andare a dormire, spulcio tra le foto del mio archivio. I pensieri sono sempre gli stessi: com’era bella la normalità; com’era meraviglioso girare il mondo. Nell’attesa e nella lunga sofferenza di questo triste periodo, vi porto virtualmente a spasso con me, sperando di alleggerire lo spirito, tra un itinerario e un buon piatto da degustare.   LA TOUR DE L’HORLOGE   Fayence è un’antico borgo che, come dice il suo nome, Leggi Tutto...

Belvedere di Vienna

Belvedere di Vienna, scrigno del ‘700 Il Belvedere di Vienna è un castello barocco risalente al ‘700, originariamente sorto con lo scopo di essere una residenza estiva degli imperatori austriaci. Oggi è un museo straordinariamente bello e affascinante, al cui interno è possibile ammirare molte opere che ricoprono un lungo periodo storico, dal Medioevo all’Età Contemporanea e alcuni capolavori come il Bacio e la famosa Giuditta del pittore Gustav Klimt. Foto scattate al Belvedere di Vienna (dicembre 2019) G. Klimt, “Judith”, 1901   G. klimt, “Il Leggi Tutto...

Beethoven, il maestro Ludwig Van Beethoven e la cucina

Beethoven, il maestro Ludwig Van Beethoven e la cucina. Alla scoperta delle ricette care a Beethoven attraverso la Haus Der Musik di Vienna. Il maestro Ludwig Van Beethoven si alzava all’alba per mettersi subito al lavoro; componeva e si perdeva nel suo mondo fatto di note e di spartiti, tanto da dimenticarsi spesso di pranzare. Quando voleva però concedersi una meritata pausa, seduto comodamente ad una tavola apparecchiata, raggiungeva la trattoria presso la quale era solito ordinare due dei suoi Leggi Tutto...

Beethoven a Vienna a 250 anni dalla nascita

Beethoven a Vienna e i festeggiamenti per i 250 anni dalla nascita Nel 2020 si festeggiano i 250 anni dalla nascita del grande compositore tedesco Ludwig Van Beethoven e, prima di farvi fare un tuffo nel passato in una cucina dell’epoca, a preparare e ad assaggiare due dei piatti preferiti dal maestro, vi introduco l’articolo gastronomico di domani mattina partendo dal un luogo meraviglioso di Vienna. Cominciamo dall’arte e dalla musica e poi sediamoci a tavola. Siamo nel Salone di Gala della Biblioteca Leggi Tutto...

Brezeln: storia e ricetta

Brezeln: storia e ricetta Il mio viaggio nella bellissima Vienna continua: questa giornata è dedicata alla visita del Belvedere, di cui vi parlerò nei prossimi articoli, mentre l’appuntamento culinario con le specialità locali è dedicato al brezeln. Ho cercato la storia del brezeln a Vienna, scoprendo con piacere che, per risalire alle origini di questo particolare pane a forma di nodo, sarei dovuta tornare nel sud della Francia (già protagonista di molte pagine del blog). Mi incanto nel leggere le storie dei luoghi e degli eventi Leggi Tutto...

Buongiorno Hofburg

Buongiorno Hofburg, buon ultimo giorno dell’anno È l’ultimo giorno del 2019 e la giornata promette bene già delle prime ore dell’alba. La mia sveglia suona sempre quando le prime luci del sole non si sono ancora presentate alla porta, altrimenti non potrei vederle nel loro timido bussare e nel loro successivo e prorompente svelarsi. Non importa se sono in vacanza: devo farmi trovare pronta per il nuovo giorno. Saluto la buia e fredda notte del Prater e mi lascio illuminare dalla bellissima giornata che Leggi Tutto...