Viaggiare di gusto

Castel Savoia, Gressoney St-Jean

Una passeggiata tra boschi e cascate: la Passeggiata della Regina Foto Pasqua 2022 sul sentiero 15 di Gressoney St-Jean Percorrendo il sentiero n. 15 di Gressoney St-Jean (Val D’Aosta), noto come La passeggiata della Regina, da Tschemenoal (1421 m) si arriva al Belvedere (1441 m), luogo su cui sorge il fiabesco Castel Savoia. Un comodo itinerario immerso nella natura che la Regina Margherita di Savoia era solita percorrere dalla sua dimora estiva, al cuore del villaggio che tanto amava e alla Leggi Tutto...

Capanna Margherita: il fiore più alto d’Europa

Capanna Margherita Il fiore nato su uno dei tetti innevati d’Europa Foto scattata il 15/04/2022 presso il Castello Savoia di Gressoney St. Jean Oggi diamo uno sguardo alla famosa Capanna Margherita, il rifugio più alto d’Europa, situato sul massiccio del Monte Rosa, ma lo facciamo con un occhio particolare e con un piede nel passato. Gli appassionati di montagna e di rifugi conoscono sicuramente la sua storia, ma il fatto impressionante è vedere le foto scattate durante la posa dei primi basamenti, nell’ultima decade dell’Ottocento, Leggi Tutto...

Il Cammino Balteo e una pagnotta nello zaino

Cammino Balteo Da Pont-Saint-Martin inizio il Cammino Balteo, un itinerario per gli appassionati di trekking di interesse storico, culturale e paesaggistico, ma soprattutto un percorso adatto a tutti, bello anche durante l’inverno. Si attraversano 40 comuni della Valle D’Aosta in un percorso ad anello, a bassa e media quota, per una lunghezza di 350 km, tra paesaggi rurali e castelli, pascoli e boschi, vigneti e rovine storiche. 23 sono le tappe mentre le distanze che le separano l’una dall’altra variano da 8 a 20 km circa. Cammino Leggi Tutto...

Forte di Bard (Valle d’Aosta)

Forte di Bard (Valle d’Aosta) Forte di Bard, Foto scattata dal ponte di Bard il 13/3/22   Maestoso, imponente, austero, impenetrabile. Nell’antico borgo di Bard, nella bella regione della Valle d’Aosta, si trova questa fortezza di sbarramento dell’Ottocento. Un vero e proprio complesso monumentale su più livelli, che si sviluppa da l’Opera Ferdinando (il primo corpo), passando per l’Opera Vittorio e arrivando a l’Opera Carlo Alberto.   Foto del 13/3/22, biglietteria e particolare sul primo dei quattro ascensori   In questa vallata lungo la Dora Baltea, in cui la presenza dell’uomo Leggi Tutto...

Mandello del Lario (Lago di Como)

Dalla montagna del Püstarèsc alle perle del lago di Como: Mandello del Lario Il passo è quasi breve. Dopo la lunga camminata sul Ponte nel cielo e lungo il viale dei mirtilli, scendo verso il lago di Como. Lo sguardo si allarga, il sorriso si apre e il torace sembra voler accogliere la fresca brezza che si accompagna alle piccole onde. Il lago è semplicemente meraviglioso. I superlativi si sprecano. Ogni volta che vengo qui, vivo il tempo come se fosse un premio. Dopo Leggi Tutto...

Valtellina da mangiare

Valtellina Erano gli anni ’80, precisamente il mese di luglio del 1987, ed io ero poco più che una bambina quando il telegiornale diede la notizia di una disastrosa alluvione in Valtellina. Frane, colate di fango ed inondazioni ricoprirono tutto portandosi via le vite di molte persone. La tragedia è ancor più viva nella mia mente rispetto ad altri fenomeni accaduti negli anni perché ricordo molto bene i racconti di mio fratello, il quale fu chiamato, insieme ai compagni del servizio militare dell’epoca, per il servizio Leggi Tutto...

Bocconcini con pasta di frutti di bosco

Che dolce prepariamo? Questi bocconcini non sono altro che piccole pagnotte di pasta dolce lievitata, arrotolate e cotte nei pirottini da muffin e farcite al loro interno con della pasta di frutti di bosco. Richiamano per alcuni aspetti la ricetta Una merenda nel bosco e sono perfetti per una gita in montagna. Ingredienti per 6 porzioni 100 g di farina di grano tenero tipo 1 100 g di farina di grano tenero tipo 0 20 g di farina integrale di segale 45 g di li.co.li.  65 g di uova 30 Leggi Tutto...

Sereno 2022

Le nostre meravigliose Alpi Un’immagine che richiama i luoghi di Elsa e Anna, le protagoniste del cartone Frozen, come mi ricorda mia figlia Giulia. La bianca e freschissima neve che scende da giorni sulle Alpi ha ricoperto ogni cosa. La sensazione è quella del rinnovato stupore, della gratitudine per tanta purezza e candore. Il meteo dice che i prossimi giorni ci sarà un caldo anomalo anche per queste altitudini così io sento ancor più forte il bisogno di non perdere nemmeno un Leggi Tutto...

Focaccia alla segale con olive

Tornando dalla meravigliosa Auvergne con un sacco pieno di farina di segale Guardo la foto d’apertura del post e mi sembra di parlare con ogni singolo sasso o filo d’erba: li conosco alla perfezione, li ho calpestati nelle lunghe camminate fatte di fatica, sudore e meraviglioso stupore, ma li rispetto come fossero spiriti buoni. Abitanti di un modo puro. La montagna, nel suo apparente e prezioso silenzio, ti scava nell’anima e non puoi rimanere indifferente alla sua grandezza. Ripercorro con la mente Leggi Tutto...

Alta Savoia

La montagna nel cuore Vi avevo salutato a luglio suggerendovi la lettura di un libro, La montagna dentro di Hervé Barmasse e vi ritrovo oggi, ancora tra le vette e sempre più innamorata della montagna. Alta Savoia Prima di tornare a cucinare e a rimettere le mani in pasta, facciamo una sosta sul tetto d’Europa, il meraviglioso Monte Bianco, sulle vette circostanti o presso le pittoresche città come Annecy, la Venezia delle Alpi. Il Monte Bianco alle mie spalle Siamo in Alta Savoia, una bellissima regione del sud della Leggi Tutto...