Racconti e foto di viaggio

Giardino Alpino Saussurea

Il giardino alpino Saussurea Foto scattata a fine ottobre 2022 Su un promontorio glaciale del massiccio del Monte Bianco, il Mont Fréty, a 2175 m d’altitudine, sorge il giardino alpino più alto d’Europa. Una volta arrivati a Courmayeur (Valle D’Aosta), si può iniziare una bella passeggiata oppure si può salire comodamente con lo Skyway fino a questo giardino che prende il nome dalla pianta rara dei pascoli pietrosi, la Saussurea. Meraviglioso autunno Quest’autunno tristemente caldo a causa dei cambiamenti climatici, ma indiscutibilmente meraviglioso per fare Leggi Tutto...

Monte Bianco

Monte Bianco a pieni polmoni Verrebbe da dire “bello da togliere il fiato” o una qualsivoglia frase che esprime la bellezza di un soggetto, ma in questo caso non sarebbe appropriato. No, perché quassù il fiato non manca, malgrado l’altitudine e il dislivello che si raggiunge in breve. È come respirare per la prima volta, a pieni polmoni, come a voler catturare tutta l’aria che c’è. Gli occhi si spalancano e non si stancano di cercare. Si posano su un dettaglio, ma subito cercano Leggi Tutto...

Il castello di Aymavilles

Autunno in Val d’Aosta L’autunno mi ha portato in Val D’Aosta, lungo la strada del vino circondata da vigneti i quali, in questo periodo dell’anno, partecipano con i loro colori all’esplosione di tonalità dal giallo al marrone. Un balsamo per gli occhi che raggiunge l’anima. Questi colori e questa breve gita anticipano le tonalità della ricetta del pane che pubblicherò domani qui sul blog. Un pane rustico e genuino come queste meravigliose montagne; una farina dimenticata e poco utilizzata; abbinamenti dai Leggi Tutto...

Cannes, due passi in salita tra i luoghi meno noti

Cannes Foto scattata il 22/08/22 Continuano le nostre passeggiate nella bellissima regione francese della Provenza – Alpi – Costa Azzurra e oggi ci fermiamo nella famosa Baia di Cannes. Cannes mont chevalier   Tra yacht da sogno, difficili anche da immaginare da tanto che sono belli; passeggiate eleganti sul porto turistico o lungo le vieux port; vie del centro che intersecano hotel e boutique, è quasi difficile pensare che la vita nella baia non scorra tutta qui. Invece c’è un’altra piccola Cannes, più solitaria e appartata Leggi Tutto...

Issime

Issime, Valle D’Aosta Oggi rimaniamo a bassa quota, a circa 1000 metri di altitudine s.l.m. e continuiamo i nostri passi lungo il Cammino Balteo. Sosta a Issime, non così fresca – come avrei sperato – a causa del clima particolarmente caldo di quest’estate, ma pur sempre affascinante. La natura e le montagne che la circondano sono sempre una boccata d’aria fresca per la mente. Ai piedi del monte Néry, tra prati e boschi, sorge questo antico borgo valdostano. Per chi come me è in Leggi Tutto...
Foto scattata a Pasqua 2022

Due passi a Gressoney La Trinité e un’altra focaccia

Mi piace preparare un prodotto da forno da mettere nello zaino per le lunghissime passeggiate in montagna. È un piccolo gesto d’amore, in preparazione della gita; qualcosa da fare esclusivamente con le proprie mani, pensando ai panorami e ai sentieri che si percorreranno. Insoliti abbinamenti Un’altra cosa che mi diverte molto è cucinare con ingredienti diversi da quelli che potrei trovare nei luoghi delle mie camminate: una focaccia pugliese in Trentino; un pane siciliano in Valle D’Aosta, … Un modo per creare punti Leggi Tutto...

Castello di Fènis, Valle d’Aosta

Il Castello di Fénis (Valle d’Aosta) Le cime innevate della Becca di Luseney e del monte Emilius lo guardano dall’alto. La Dora Baltea, lungo la sua sponda destra, lo affianca dolcemente. Nei dintorni, pascoli e campi di vite della bassa valle di Aosta lo incorniciano. È lo spettacolo del Medioevo che prende forma nel Castello di Fénis. Foto del 17/4/22 Dall’età del ferro ad oggi Questa terra è stata abitata fin dall’età del ferro e ve ne sono tracce che lo testimoniano presso Lignan Leggi Tutto...

Da Liliannes a Gressoney St-Jean

Lillianes, Val D’Aosta Il mio cammino lungo il fiume Lys in Valle D’Aosta prosegue. Oggi la beata sosta tra le carezze dell’acqua di questo fiume è a Lillianes, sul ponte di pietra risalente al 1733, nei pressi della Chiesa Parrocchiale di San Rocco. È impossibile evitare di posare lo zaino e sopire la voglia di camminare. La pietra antica, incurante della sua durezza, invita a sedersi, respirare, ammirare il paesaggio e pensare. Sebbene rimarrei qui ancora per un bel po’, devo proseguire la mia camminata verso Gressoney-St-Jean, Leggi Tutto...

Castello di Verrès, Valle D’Aosta

Il Castello di Verrès Foto scattata il 17/04/2022 Ecco il cubo di pietra che, nella sua perfezione essenziale e minimalista della forma, svela altresì raffinati aspetti architettonici e un’impostazione militare e difensiva, tipica di una fortezza medievale. È il castello di Verrès, la poderosa fortezza di Casa Challant nella Località di Château, Valle D’Aosta. Foto del 17/04/2022 La mulattiera, che ancora oggi rappresenta una delle vie d’accesso al castello, si percorre sul fianco del Mont Carogne fino ad arrivare al promontorio che domina il borgo Leggi Tutto...

Castel Savoia, Gressoney St-Jean

Una passeggiata tra boschi e cascate: la Passeggiata della Regina Foto Pasqua 2022 sul sentiero 15 di Gressoney St-Jean Percorrendo il sentiero n. 15 di Gressoney St-Jean (Val D’Aosta), noto come La passeggiata della Regina, da Tschemenoal (1421 m) si arriva al Belvedere (1441 m), luogo su cui sorge il fiabesco Castel Savoia. Un comodo itinerario immerso nella natura che la Regina Margherita di Savoia era solita percorrere dalla sua dimora estiva, al cuore del villaggio che tanto amava e alla Leggi Tutto...