Risultato Ricerca per: pani francesi

Pain Tabatiere: il pane regionale francese della Piccardia

Oggi voliamo fino a raggiungere il nord nella Francia per andare a scoprire un altro dei pani regionali francesi più famosi: le Pain Tabatiere. Questo bel pane a forma di tabacchiera, dalla quale trae il nome, ha origine in quella regione situata a nord dei sobborghi di Parigi e che giunge fino al mare, nella Baia della Somme, sul canale della Manica. Un territorio meraviglioso che ho visitato anni fa, in un lungo tour tra Bretagna, Normandia e Piccardia e che vi Leggi Tutto...

Charleston pane francese

Charleston pane francese Con l’impasto base del pane di campagna francese ci sono rimaste altre forme da preparare? Ebbene sì! Vi consiglio di impastare la medesima ricetta che trovate (cliccare sul link in neretto per aprirla direttamente) perché oggi diamo forma al pane Charleston! Preparate il preimpasto, lasciatelo lievitare, lavoratelo con gli ingredienti del secondo impasto e seguite il seguente schema: lievitazione di 1 ora a temperatura ambiente (lasciate il panetto sull’asse infarinato e copritelo con un canovaccio). Porzionatura (tagliate l’impasto in tante parti uguale a seconda dei pani Leggi Tutto...

Baguette con lievito madre liquido

L’appuntamento con il pane del giovedì vede ancora protagonista la fantastica baguette. Oggi ho preparato questo pane prendendo spunto dalla ricetta pubblicata su “Il grande libro del pane” dei maestri Piergiorgio Giorilli ed Elena Lipetskaia, edizione Gribaudo, ma ho fatto una piccola modifica. Ho voluto provare a panificare usando, come lievito, la sola quantità di li.co.li. (lievito madre a coltura liquida, idratato al 100%), senza aggiungere il lievito compresso. Ho usato anche la farina per panettone, la stessa utilizzata per rinfrescare il Leggi Tutto...

Echi di agosto, programmi per settembre

Questa lontananza dalla mia cucina di campagna, dal mattarello, dai miei sacchi di farina, dal forno sempre acceso comincia a farsi sentire… Sto prendendo appunti sulle infinite cose che vorrei fare, sulle ricette da inventare e quelle da provare e non basta un quaderno per scriverle tutte. Finirà come la scorsa estate? Quando vi elencavo le ricette dei pani francesi che vi avrei preparato e di tante altre ricette che avevo in mente? Speriamo di no… Mi sembra ieri, Leggi Tutto...

Pane Mediterraneo (metodo indiretto) con biga 20/22 ore

Era davvero troppo tempo che non facevo il pane. Non parliamo di impasti per la pizza… è dal compleanno della mia piccola Giulia che non faccio una pizza…. Troppo, decisamente troppo tempo. Bisogna rimediare. Mi sono accorta che ho in sospeso tantissime ricette. E’ dalla scorsa estate che vi ho promesso i pani francesi, poi quelli del maestro Giorilli imparati al corso presso il Richemont Club, poi tutti i piatti a base di pesce (con ricette e tipicità dalla Francia Leggi Tutto...

Cioccolatini rosa

Cioccolato: l’autunno riapre la stagione Dopo la visita virtuale alla Reggia della Venaria Reale, vi avevo anticipato il desiderio di rimettermi a lavorare il cioccolato. L’occasione più bella per farlo è stata quella di preparare tanti cioccolatini rosa, pensati appositamente per salutare il mese rosa della prevenzione. Ottobre è il mese rosa LILT LILT, Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, ha promosso la Campagna Nastro Rosa per tutto il mese di ottobre, durante il quale è stato possibile sottoporsi a visite Leggi Tutto...

Parla mentre mangi: il libro di Alberto Grandi

Tortellini e paste ripiene: chi ha la ricetta originale? La cucina giapponese e alcune cucine africane hanno vari tipi di paste ripiene; la cucina cinese ha i suoi famosissimi ravioli al vapore con ogni tipo di ripieno; in Turchia ci sono i ravioli dolmalar, derivanti probabilmente dai creatopitta greci. Sempre in Grecia troviamo gli spinakopitta (ravioli di spinaci), i lukanikopitta (ravioli di salsiccia) oppure i tyropitta (ravioli di formaggio) e, a ben leggere questi nomi di piatti, salta alla mente il Leggi Tutto...

Tourte de seigle: dalla Baviera all’Auvergne

Lo sapete che le popolazioni che consumano abitualmente la segale soffrono meno di malattie cardiovascolari? Pare infatti che, grazie all’alto contenuto di fibre, una delle proprietà benefiche di questo cereale sia quella di far fluidificare il sangue e di aiutare la depurazione. Oggigiorno la segale non viene più coltivata come si faceva un tempo ed è ormai stata sostituita in larga parte dal grano tenero, il quale offre migliori caratteristiche nella panificazione. Noi tutti stiamo però vivendo un momento estremamente particolare Leggi Tutto...

Pain Fleur: il pane di Lione che arriva da Oltralpe

Pain Fleur: il pane che arriva da Oltralpe Continua lo studio dei pani del mondo e oggi prepariamo in casa il pane francese Fleur, a forma di fiore. L’impasto di questo pane è il medesimo del pane di campagna, dal quale sono state create varie forme. Rimanendo in ambito francese, alcune di queste forme sono: Fleur (il pane che faremo oggi), Fendu, Auvergnat, Couronne Bourdelaise, Pain d’Aix, Fer à Cheval, Tabatiere e Vivarais. La maggior parte di queste forme sono state ideate Leggi Tutto...

Le Grand Manuel du Boulanger

Titolo: Le Grand Manuel du Boulanger Autore: Rodolphe Landemaine Casa editrice: Marabout Oggi allunghiamo lo sguardo oltre i nostri confini e andiamo in Francia a sbirciare tra i libri di panificazione. Se non mastichiamo il francese, niente paura della lingua: esiste la pubblicazione italiana dello stesso libro sotto il nome Il grande manuale del panettiere. Ad ogni modo anche l’ostacolo della lingua può essere superato, nei libri di ricette molto schematici come questo, traducendo una breve terminologia che viene continuamente ripetuta e che, insieme Leggi Tutto...