Dolci

La focaccia dolce estiva alle fragole

Quest’angolo dell’antico borgo di Bard, in Valle d’Aosta, mi riporta in un mondo incantato, magico, dove tutto è possibile.

Mi perdo davanti a questa bella porta con l’iscrizione Magica Bula e colgo l’invito a sfornare piccole magie.

focaccia dolce fragole

La focaccia dolce estiva

Questa è senza dubbio l’estate delle mie focacce dolci! Più ne preparo e più mi rendo conto che potrei andare avanti per mesi a fare e rifare prodotti simili, senza mai ripetermi.

Comincio anche a pensare che sia uno dei prodotti da forno che amo maggiormente: non così comune e scontato; versatile e delizioso; adatto ad essere consumato come street food oppure comodamente seduti a tavola; tanto ricco da poter sostituire una torta di compleanno e perfetto dalla colazione alla merenda.

Comprendere la ricetta

In questa ricetta vedremo alcuni aspetti fondamentali:

  • come preparare un lievitato dolce senza abbondare di grassi e zuccheri (questa ricetta è meno ricca delle precedenti);
  • come utilizzare la biga, dando seguito ai precedenti articoli sui preimpasti, utilizzando il lievito compresso (perfetto per coloro che non hanno il lievito madre o che non vogliono mantenerlo);
  • come sfornare sempre un lievitato con la frutta fresca, facendo abbinamenti insoliti e, soprattutto, senza caramellare o precuocere la frutta.

Ce n’è per tutti i gusti

Se ami le focacce dolci della tradizione classica, ti consiglio di sbirciare i miei articoli di qualche tempo fa, scritti seguendo le ricette del maestro Massari. Se vuoi qualche spunto natalizio, clicca la voce Natale e Merende dell’Avvento; se vuoi divertirti, guarda tutte le ultime focacce dolci... e poi mettiti all’opera creando la tua ricetta personale.

Perché scrivo tutto questo? Per farti vedere quanti modi ci sono per fare una focaccia dolce: puoi esagerare con le focacce pasquali, ma puoi anche addolcire la tua colazione senza troppe pretese. Scoprirai, come in questo caso, che si possono fare tante piccole magie, soprattutto con la frutta fresca, delle quali non potrai più fare a meno.

focaccia dolce fragole

Oltre al divertimento, la delizia dell’assaggio

Non è così scontato vedere tante belle fragoline su una focaccia e non è altrettanto scontato abbinarle al rosmarino. Prova anche tu e poi mi dirai cosa ne pensi.

In questa ricetta ho pensato di bilanciare la dolcezza e l’acidità delle fragole con una piccola parte di farina mista di semi, grano tenero e segale. Si può prepara la focaccia utilizzando soltanto la farina di grano tenero, ma a mio parere questo abbinamento la rende maggiormente interessante.

Ricetta 

Per la biga

  • 100 g di farina di grano tenero tipo zero per lunghe lievitazioni
  • 45 g d’acqua
  • 1 g di lievito compresso

Impastare velocemente, formare un panetto e lasciarlo lievitare a temperatura ambiente (max 20/22°C) avvolto in un canovaccio infarinato.

Dai un’occhiata al post su Biga e Poolish per capire meglio come prepararla e come calcolare la temperatura dell’acqua.

Per l’impasto principale

  • la biga lievitata
  • 100 g di farina di grano tenero tipo zero per medie lievitazioni
  • 50 g di farina mista di segale, grano tenero e semi misti (girasole, lino, sesamo)
  • 3 g di sale fino
  • 60 g di panna fresca liquida
  • 1 uovo intero
  • 10 g di latte (da aggiungere verso fine impasto)
  • 20 g di zucchero semolato
  • rosmarino tritato a piacere (due o tre pizzichi)

Impasta tutti gli ingredienti (a mano o con la tua impastatrice) cominciando da biga, farine e panna. Aggiungi gradualmente il sale, quindi l’uovo e lo zucchero. Termina con il latte e forma un bel panetto omogeneo e compatto.

Procedi con:

  1. riposo 30 minuti a temperatura ambiente.
  2. Pieghe di rinforzo e altri 30 minuti di riposo.
  3. Lievitazione nel cestino foderato con un canovaccio infarinato fino al raddoppio del volume iniziale.
  4. Ungere la teglia rotonda da 28 cm con del burro, adagiarvi l’impasto schiacciandolo delicatamente.
  5. Farcitura e lievitazione 15 minuti.

Per la farcia

  • fragole fresche lavate e tagliate
  • un altro po’ di rosmarino tritato finemente
  • qualche cucchiaio di pasta di frutti di bosco
  • zucchero a velo argentato per decorare dopo la cottura (opzionale)

focaccia dolce fragole

Cottura

Nel forno già in temperatura, a 230°C per 5 minuti e a 200°C fino al raggiungimento di 93C° al cuore.

Sfornare e decorare eventualmente con dello zucchero a velo argentato.

Non dimenticare mai un pizzico di magia

facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *