Colazione

Focaccia dolce con confettura di fiori di sambuco

Focaccia dolce con confettura di fiori di sambuco

Rieccomi con una della mie tante focacce dolci. Questa volta ho preparato un impasto semi-dolce con una farina di riso che avete già assaggiato QUI e QUI (ricette del pane e della focaccia salata con farina di riso), ho aggiunto dello zucchero nell’impasto e l’ho farcita, una volta sfornata, con un’ottima confettura di fiori di sambuco.

Io ho una vera predilezione per le focacce dolci perché trovo che siano perfette per una colazione o una merenda sane, piene di gusto, particolari e ricercate come solo le cose fatte in casa sanno essere. Mi piace inoltre farcirle con frutta secca, fresca oppure cotta nonché utilizzare delle confetture e marmellate, come nella ricetta che vi propongo oggi, fatte in casa e molto particolari.

La leggerezza della farina di riso, il colore dorato che dona all’impasto, l’intensità della confettura di fiori di sambuco, la morbidezza e i profumi di un impasto con il lievito madre… vi faranno innamorare di questa preparazione.

 

fiori-sambuco-focaccia

 

Ingredienti per una teglia rotonda da 28 cm di diametro

200 g di farina (miscela di farina di riso, di semola, di grano tenero). Io ho usato Risosol del Molino Colombo

50 g di lievito madre (si può sostituire con pochi grammi di lievito compresso per fare una lievitazione diretta oppure con un preimpasto di biga o poolish)

130 g di latte

2 g di sale fino

20 g di zucchero semolato

20 g di burro morbido

quanto basta di confettura di fiori di sambuco

 

Impastare a mano oppure con un’impastatrice, lavorando inizialmente la farina con il lievito e il latte, a bassa velocità.

Aggiungere il sale e poi lo zucchero, lavorando a velocità 1, fino ad ottenere un impasto che si stacca dalle pareti del bicchiere della planetaria. Aumentare la velocità vino a 2 e impastare per qualche minuto ancora.

Aggiungere il burro morbido e impastare fino a farlo assorbire completamente. Lavorare anche con le mani, formare una bella pagnotta e lasciarla riposare per mezz’ora a temperatura ambiente, sul piano di lavoro leggermente infarinato.

Trasferirla in un mastello, coprire con pellicola o con un canovaccio e attendere che lieviti fino al raddoppio del volume iniziale.

Stendere delicatamente la pasta su un piano infarinato, allungandola delicatamente con i polpastrelli delle dita e dandole la forma circolare.

Adagiarla nella teglia rotonda (foderata con carta forno o leggermente imburrata), cospargere la superficie con la confettura di fiori di sambuco e attendere una decina di minuti, mentre si preriscalda il forno a 200°C.

Infornare e cuocere alla stessa temperatura per circa 20 minuti. Misurare la temperatura interna con un termometro a sonda e sfornare al raggiungimento dei 92°C.

 

fiori-sambuco-focaccia

 

Non mi resta che suggerirvi di provarla, magari a colazione, quando la delicatezza dei fiori di sambuco sarà perfetta per iniziare una nuova giornata.

Date anche un’occhiata a tutte le altre focacce dolci nell’archivio del blog oppure alla Pitta coi fiori di sambuco, un pane antico della Calabria che ho preparato qualche mese fa, proprio con i fiori di sambuco.

A presto.

 

facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *