Brioche

Brioche alla confettura di abicocche

 

BRIOCHE ALLA CONFETTURA DI ALBICOCCE CON GRANELLA DI ZUCCHERO

COME PREPARARLA A CASA

Con la pasta brioche si possono creare moltissimi dolci diversi tra loro, sia per forma che per ripieno. Ci si può divertire con gli aromi; con l’aggiunta di frutta candita e frutta secca; con le forme, spaziando dalla più semplice delle brioche, ai dolci cotti nei pirottini (da muffin, da ciambella, da panettone); facendo dei dolci arrotolati (tipo strudel o come quelli di tradizione triestina che ho preparato di recente), spalmando la crema pasticciera o delle confetture e marmellate. La fantasia farà sfornare ad ognuno il proprio personalissimo dolce, partendo da un impasto semplice e golosissimo.

Per fare la pasta brioche si può lavorare a mano, ma sarà molto più semplice usare la planetaria montando il gancio (soprattutto per fare assorbire il burro correttamente).

Sulla pasta brioche di oggi, dopo una lunga lievitazione con pasta madre, spalmeremo della confettura di albicocche; arrotoleremo tanti rettangoli di pasta, li inseriremo nei pirottini da muffin e li doreremo con un’emulsione di uova, sale e granella di zucchero.

Con queste piccole e dorate brioche sulla tavola della colazione, la giornata sarà meravigliosa.

 

Brioche confettura albicocche

 

Ingredienti per la pasta brioche (circa 30 brioche):

250 g di farina di grano tenero per lunghe lievitazioni tipo 00

30 g di zucchero

2 g di sale

30 g di lievito madre liquido (per fare il lievito madre clicca QUI)

150 g di uova intere

165 g di burro a temperatura ambiente

Per dorare:

1 uovo intero

1 tuorlo

un pizzico di sale fino

150 g di granella di zucchero

Per farcire:

confettura di albicocche quanto basta

Si può sostituire il lievito madre liquido con il lievito madre solito, così come si può fare una lievitazione con lievito compresso. Per conoscere il lievito madre, cliccare nell’apposita sezione del blog (oppure QUI) nella quale è possibile trovare molti articoli in materia di lieviti naturali.

Si può anche sostituire il lievito madre con il lievito compresso, facendo una lievitazione diretta con pochi grammi di lievito compresso (una volta chiamato lievito di birra) oppure con un preimpasto tipo poolish o biga.

Se hai dei dubbi, lascia un messaggio in calce al post.

 

Brioche confettura albicocche

 

Impastare la farina con il lievito, aggiungendo gradualmente uova e zucchero e impastando a bassa velocità fino a fare amalgamare gli ingredienti.

Aggiungere il sale e il burro a pezzetti, attendendo che ogni pezzo venga assorbito dall’impasto prima di aggiungere il successivo. Aumentare la velocità dell’impasto fino a 3 e impastare per qualche minuto. Aromatizzare eventualmente con della scorza d’arancia, di limone o con i semi di mezzo baccello di vaniglia.

Lasciare riposare l’impasto a temperatura ambiente, coprendolo con un canovaccio, per circa un’ora.

Fare un paio di pieghe all’impasto, formare un piccolo filone da inserire in uno stampo da plumcake, coprirlo e riporlo in frigorifero (nella zona meno fredda).

Trascorso il tempo del riposo refrigerato di 24 ore, capovolgere l’impasto sul piano di lavoro leggermente infarinato, coprirlo con un canovaccio e lasciare che termini la lievitazione a temperatura ambiente per un paio d’ore.

Schiacciare la pasta con le mani, senza sgonfiarla troppo, formando un rettangolo. Usare anche il mattarello per ottenere un rettangolo di pasta di circa 4 mm di spessore.

A questo punto è possibile ritagliare tanti rettangoli di pasta della dimensione desiderata. Io ho tagliato dei rettangoli di circa 20 cm di lunghezza per 5 cm di larghezza.

Spalmare la confettura sui rettangoli e poi arrotolarli. Inserire ogni rettangolo, farcito e arrotolato, nei pirottini di carta. Se si possiede uno stampo per muffin, cuocere le brioche nei pirottini, inseriti nello stampo. In caso contrario si potranno usare delle piccole cocotte.

Lasciarli lievitare, coperti da pellicola per alimenti, per circa 1 ora a 28°C.

Mentre si preriscalda il forno a 200°C, dorare le brioche con l’emulsione di uova e sale e aggiungere a pioggia la granella di zucchero.

Cuocere nel forno a 180°C per circa 12 minuti.

 

 

 

 

facebooktwittergoogle_plusmail

Commento

  1. […] Brioche Suisse è una viennoiserie a forma di rettangolo lungo e stretto di pasta brioche, farcita con […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *