Colazione

Pane al cioccolato rosa

PANE AL CIOCCOLATO ROSA RUBY CHOCOLATE, A LIEVITAZIONE NATURALE CON PASTA MADRE

La pink mania sta contagiando anche me così, dopo i deliziosi muffin (clicca QUI) e la morbidissima brioche (clicca QUI) con il cioccolato rosa, ho deciso di prepararvi questo pane.

È un pane perfetto per la colazione o per la merenda, dal gusto delicato nonostante quel che si possa immaginare. Nell’assaggiarlo mia figlia ha esclamato: “Mamma, pensavo potesse stancarmi, invece è così delicato!” Ecco il punto: delicato e irresistibile. Il cioccolato rosa ha senza dubbio un sapore fruttato e molto particolare: ad alcuni piace, ad altri no. Abbinandolo però ad una giusta dose di cacao amaro in polvere, si ottiene un connubio molto interessante.

Ha una pasta morbidissima, una crosta molto sottile ed è perfetto per spalmarci una crema o una confettura. Io l’ho preferito tal quale, anzi l’ho divorato.

La lievitazione è naturale, con pasta madre liquida sostituibile con pasta solita o con pochissimi grammi di lievito di birra (meglio se con biga o poolish). Per tutti gli approfondimenti sui lieviti naturali, cliccare QUI o nell’apposita sezione del blog.

 

pane cioccolato ruby

 

Ingredienti del pane al cioccolato rosa

200 g di farina di grano tenero tipo 1

20 g di cacao amaro in polvere

140 g d’acqua a 20/22°C

50 g di lievito madre liquido

4 g di sale fino

15 g di zucchero semolato

100 g di gocce di cioccolato rosa

 

pane cioccolato rosa

 

Per la preparazione del pane al cioccolato rosa, procedere come segue.

Nei primi 5 minuti di lavoro dobbiamo impastare (a mano o con la planetaria) la farina, il lievito e tutta l’acqua. È sufficiente iniziare alla minima velocità e raggiungere la velocità 1 a metà lavoro.

Successivamente si aggiunge il sale e poi, lentamente, lo zucchero e si impasta in velocità 2 per qualche minuto.

Versare il cacao amaro in polvere con un goccio d’acqua o di latte, impastando per un paio di minuti in prima velocità.

Aggiungere le gocce di cioccolato e farle amalgamare bene al panetto. Uno/due minuti al massimo alla minima velocità saranno abbastanza per terminare il lavoro.

Se si utilizza la planetaria è consigliato montare il gancio, ma tutto il lavoro si può comunque fare con la “foglia K”.

Capovolgere l’impasto su un piano di lavoro infarinato e lasciarlo riposare a temperatura ambiente, coprendolo con un canovaccio, per circa 40 minuti.

Rimodellarlo con le mani formando una pagnotta e inserirlo in un mastello coperto. Io ho lasciato che lievitasse a temperatura ambiente (21°C) per circa una decina di ore.

Capovolgere delicatamente l’impasto, infarinandolo con della farina di grano tenero tipo 1. Formare un piccolo filone (non troppo stretto) e adagiarlo su una teglia foderata.

Dopo circa 20 minuti, fare qualche taglio con la lametta e infornarlo a 210°C per 10 minuti e continuare la cottura (senza vapore) a 200°C fino a raggiungere la temperatura di 92/93°C al cuore.

Lasciare raffreddare su una gratella.

 

pane cioccolato rosa

 

L’intenso colore marrone di questo pane è dato dal cacao amaro nell’impasto. Le gocce di cioccolato rosa si vedono bene e donano un sapore meraviglioso.

Provatelo per la colazione perché vi piacerà.

pane cioccolato rosa

 

 

facebooktwittergoogle_plusmail

Commenti (3)

  1. […] e i propri gusti e, anche per quanto riguarda il pane, ci sono delle persone che amano solo il pane bianco; quelle che mangiano solo pane a pasta dura o i pani soffiati; chi ama le farine rustiche […]

  2. […] RICETTA DELLE BRIOCHE FRANCESI CON CIOCCOLATO RUBY […]

  3. […] pane al cioccolato rosa […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *