Pizza

Pizza con lievito madre e cottura a vapore

LA MIA PIZZA CON LIEVITO MADRE E COTTURA A VAPORE Durante questa Milano Food Week, non posso che cimentarmi in una delle preparazioni che mi vengono meglio: la pizza. Oggi ve la voglio proporre per la sua bontà, perché è sabato e da sempre la pizza va a braccetto con il sabato, ma anche perché mi sto preparando per andare alla manifestazione Pizza Festival nella bellissima piazza Gae Aulenti. Ben 60 pizzaioli da tutt’Italia impastano, infornano e sfornano ininterrottamente migliaia di pizze Leggi Tutto...

Pizza a lievitazione naturale con peperoni gialli ed erba cipollina

La pizza con i peperoni gialli e l’erba cipollina è una pizza dal sapore intenso e frizzante. La dolcezza dei peperoni gialli ben si accompagna alla pizzicante erba cipollina, mentre la mozzarella di bufala ammorbidisce il palato. Il condimento di questa pizza è stato aggiunto dopo averla sfornata: i peperoni sono stati fatti saltare in padella con un goccio d’olio extravergine d’oliva e uno spicchio d’aglio e poi sono stati aggiunti sulla pizza, prima di servirla; l’erba cipollina fresca dell’orto Leggi Tutto...

Pizza con il cavolo nero a lievitazione naturale

Pizza con il cavolo nero a lievitazione naturale con farina integrale di grano tenero Il cavolo nero ha un posto d’onore nella mia cucina e io cerco sempre di parlarvi di quanto sia buono, salutare e come si abbini perfettamente con molti ingredienti. Avevate mai pensato alla pizza con il cavolo nero? Spaziate con mente e gusto al di fuori degli abbinamenti standard o lontani dalle confortanti abitudini. Io sono un po’ di parte, lo so… altrimenti il blog non potrebbe chiamarsi Profumo Leggi Tutto...

Pissaladière

Per la rubrica dedicata alla Cucina Provenzale oggi impastiamo e sforniamo la Pissaladière. Siete curiosi? Di cosa parliamo precisamente? Di una sorta di focaccia bassa farcita con olive, cipolle, aglio, acciughe e tanto timo. Ingredienti e ricetta della Pissaladière  Impasto e dosi per 6 persone Per il condimento 1 cipolla bianca grande 1 spicchio d’aglio 2 cucchiai di olio d’oliva 1 foglia d’alloro essiccata 5 rametti di timo 8 filetti d’acciuga sott’olio 12 olive nere denocciolate sale fino e pepe Per la pasta (in questo caso ho usato una ricetta consolidata per Leggi Tutto...

Pizza in teglia con farina di segale e di grano tenero

PIZZA IN TEGLIA CON FARINA DI SEGALE E DI GRANO TENERO: esperimenti di pizza con la segale. Sono ancora alle prese con la farina di segale e devo ammettere che non riesco più a farne a meno… Oggi provo ad impastare una pizza miscelando la farina di segale con la farina di grano tenero. Comincerò con un esperimento modesto, pesando circa 200 g di farina di segale e 800 g di farina di grano tenero. Proverò inoltre la lievitazione con lievito Leggi Tutto...

Pizza ai taralli di Gino Sorbillo da Lievito Madre al Duomo

Dopo la pizza fritta di zia Esterina di cui vi avevo parlato lo scorso settembre, non potevo proprio saltare quest’altra tappa nel segno della pizza napoletana di Gino Sorbillo. A pochi passi dall’antico portone che si affaccia su via Agnello n. 19, percorro con la famiglia le vie intorno al Duomo di Milano e arrivo sotto i portici di Largo Corsia dei Servi n. 11. Oggi non mi sono fatta cogliere impreparata e sono arrivata intorno alle 18.30. La pizzeria Leggi Tutto...

Pizza al vapore condita con salsa di pomodoro, origano, olio e veli di raspadura lodigiana. La mia pizza al vapore!

Spesso troviamo una ricetta che ci convince e finiamo col cucinare sempre quella, un pò per paura di sperimentare e un pò per comodità. Non è il mio caso però… Io finisco sempre col non avere un “cavallo di battaglia” da presentare agli amici o durante le ricorrenze, perché non faccio mai le stesse cose. Il mio irrompente bisogno di sperimentare continuamente mi porta a giocare con gli impasti, creando qualcosa di mio o seguendo le ricette altrui alla Leggi Tutto...

Antica Pizza Fritta da Zia Esterina

Passeggio tra le vie del centro di Milano e i miei occhi si muovono repentinamente a zig zag. C’è molto di famigliare, ma allo tesso tempo tutto è cambiato rispetto agli anni in cui lavoravo qui. Lascio la Galleria Vittorio Emanuele dirigendomi verso la libreria Hoepli, ma non trovo alcune delle insegne e dei negozi che conoscevo bene. Mi mancano alcuni punti fissi. Vedo le nuove vetrine dei negozi, ritrovo le signore e i signorotti comodamente seduti al Biffi, prendo una scorciatoia Leggi Tutto...

Brunch con Raspadura e prosciutto arrosto

Venerdì scorso ho chiesto alla mia famiglia cosa avrebbe voluto mangiare per il pranzo del 4 marzo, in occasione del mio compleanno e considerato il fatto che, a causa del maltempo, abbiamo dovuto posticipare una gita fuori porta. La riposta è stata unanime ed è arrivata in coro: “Focacce, pizze, pizzette… Metti all’opera il tuo lievito!”  Dubbi non ce n’erano proprio… e allora ho impastato venerdì sera per avere tutto pronto l’indomani.  Di seguito vedete alcune pizze e focacce molto semplici, condite con prosciutto Leggi Tutto...

Pizza del weekend

Per fortuna ho fatto degli errori perché è dagli errori che ho imparato tante cose è dagli errori che ho avuto lo stimolo per pensare sono gli errori che mi hanno fatto vedere le cose intorno a me è negli errori che ho ritrovato la mia gentilezza Non si può essere dei bravi maestri se non si ha mai sbagliato Ingredienti per una teglia 30×40 cm 450 g di farina speciale per pizza macinata a pietra per lunghe lievitazioni (io ho usato la Special Petra) 50 g di Leggi Tutto...