Lievito madre

Pizza al pesto di basilico con raspadura

pizza pesto basilicoUna pizza semplice e gustosissima

La pizza farcita con il pesto di basilico e la Raspadura Lodigiana è la mia proposta per questa settimana, con ingredienti facili da reperire e dal sapore intenso.

Ingredienti

Pizza in teglia rotonda da 22 cm di diametro.

  • 200 g di farina di grano tenero tipo 0 per medie lievitazioni
  • 200 g di farina di grano tenero tipo 1
  • 220 g d’acqua
  • 100 g di latte (una mia variante ma si può usare soltanto l’acqua)
  • 8 g di sale fino
  • 150 g di li.co.li. (vedere tutta la sezione dei lieviti sul blog)
  • 5 g di olio evo + quanto basta per farcire prima della cottura

 

pizza pesto basilico

Impasto

Lavorare a mano oppure con l’impastatrice (montando il gancio o la foglia) impastando le farine con il lievito e i liquidi. Quando comincia a formarsi una massa, aggiungere il sale e infine l’olio. L’impasto dovrà risultare liscio e nervoso.

pizza pesto basilico

Lievitazione

  1. Un’ora a temperatura ambiente, sul piano di lavoro infarinato, facendo qualche piega all’impasto dopo 30 minuti e allo scadere dell’ora.
  2. Circa 7 ore in un recipiente coperto (abbastanza grande da contenere il volume raddoppiato). Il tempo dipende comunque da molti fattori (temperature, forza del lievito) pertanto è solo indicativo.
  3. 20 minuti circa in teglia, dopo che il panetto vi sarà stato delicatamente steso.

Farcitura prima della cottura

Spalmare circa 2 cucchiai di pesto genovese al basilico sulla pizza, aggiungere qualche velo di formaggio Raspadura Lodigiana e terminare con un giro d’olio evo.

Cottura

Alla massima temperatura del forno. Io imposto 230/250°C per circa 12 minuti (dipende anche dallo spessore della pizza).

Curiosità

Sul blog ci sono alcune proposte simili che prevedono il pesto genovese nell’impasto: Focaccia Pesto e Pane Pesto.

 

facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *