Cioccolato

Torta pere, cioccolato e Stravecchio

Torta pere, cioccolato e Stravecchio

Ho quasi rischiato di dimenticarmi la ricetta e la pubblicazione di questa torta di pere, cioccolato e Stravecchio… Il poco tempo a disposizione; il programma delle foto che mi ha abbandonata (insieme al backup di anni di ricordi di viaggio) e un terribile mal di schiena sono i responsabili di questa dimenticanza. Niente paura: rimedio quest’oggi facendo dapprima pulizia nella sim della macchina fotografica e poi tra i taccuini sporchi di farina, sparsi tra la scrivania e la cucina.

Questa torta pere, cioccolato e Stravecchio è un cake molto semplice, a base di frutta fresca bagnata nello Stravecchio.

È sufficiente avere a disposizione delle fruste per montare la prima parte del composto, mentre per la cottura vanno bene degli stampi in cartone oppure le classiche tortiere (da imburrare e infarinare prima della cottura). La lievitazione è a base di baking (lievito in polvere per dolci che si acquista al supermercato).

La grammatura proposta è calibrata per 10 persone (se utilizzate uno stampo rotondo per torte con diametro da 18 a 22 cm). Io ho preferito cuocere vari cake in differenti stampi: un pirottino rotondo per 4 piccole porzioni; uno stampo rettangolare e basso e uno stampo da ciambella da 10 cm di diametro. Non è comunque importante la grandezza o la forma dei vostri stampi, ma vi basta sapere che, per una torta classica, queste dosi sono sufficienti per circa 10 persone.

torta pere cioccolato stravecchio

Ingredienti per la torta pere, cioccolato e Stravecchio

100 g di farina di grano tenero tipo 0 adatta ai biscotti e alla pasticceria

50 g di fecola di patate

130 g di uova intere

50 g di tuorli

150 g di zucchero semolato

50 g di zucchero a velo

1 pizzico di sale fino

200 g di burro a pezzetti

10 g di baking (lievito in polvere per dolci)

100 g di pepite di cioccolato Callebaut 64% fondente

4 pere Williams tagliate a dadini e messe in un recipiente coperto, a bagno nello Stravecchio (circa mezzo bicchiere) per un paio d’ore e in frigorifero

una scorza d’arancia essiccata (facoltativa)

torta pere cioccolato stravecchio

Montare lo zucchero semolato e lo zucchero a velo con il burro e il sale.

Aggiungere gradualmente le uova e i tuorli.

Setacciare le farine e il baking e unirli lentamente al composto precedente, mescolando con una spatola fino ad ottenere una crema liscia.

Aggiungere le pere a dadini e lo Stravecchio eventualmente avanzato nel recipiente della bagna (eliminare la scorza d’arancia), mescolando il tutto con la spatola.

Imburrare e infarinare gli stampi, colarvi il composto e cuocere nel forno a 180°C per circa 30 minuti abbondanti. Verificare comunque la cottura inserendo uno stecchetto di legno al centro della torta: il dolce è cotto se lo stecchetto rimane asciutto.

torta pere cioccolato stravecchio

Suggerimenti:

  • insieme alle pere e allo Stravecchio è possibile aggiungere della scorza d’arancia (io ho messo quella essiccata), per avere una particolare nota aggiuntiva di sapore.
  • Si possono lasciare le pere in frigorifero, a bagno nello stravecchio e con una scorzetta d’arancia essiccata per circa 12 ore.

torta pere cioccolato stravecchio

torta pere cioccolato stravecchio

facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *