Colazione

Treccia di pane con cioccolato, panna e yogurt

 

Ho finito il sacchetto di semola,

ho finito quello di farina di grano tenero tipo 2

e ho aggiunto un po’ della nuova farina per panettone.

Il lievito madre ha fatto il resto,

ma anche il cioccolato non scherza…

La storia è finita con un bell’intreccio ed è tutto.

treccia-pane-panna-cioccolato

 

No, non può finire così perché un impasto è un mondo nel mondo; è una storia di emozioni e di idee che si intrecciano proprio come gli intrecci di questi filoncini di pane al cioccolato.

È il desiderio, durante la preparazione degli ingredienti, di vedere al più presto quel prodotto che, invece, sarà pronto soltanto dopo molte ore.

 

treccia-pane-panna-cioccolato

 

Oggi prepariamo questa treccia di pane con yogurt, panna e cioccolato fondente. Un pane perfetto per la colazione.

Ingredienti per 4 trecce:

100 g di semola di grano duro

300 g di farina di grano tenero di tipo 2

100 g di farina di grano tenero di tipo per panettone

150 g di lievito madre solido (clicca QUI per vedere come si prepara e come si gestisce)

200 g di yogurt alle noci

200 g di panna liquida (82% di m.g.) a temperatura ambiente

10 g di sale fino

150 g di pepite di cioccolato fondente

treccia-pane-panna-cioccolato

 

Impastare a mano o con la planetaria (montando il gancio oppure la foglia k).

Lavorare le farine con il lievito e la panna, quindi aggiungere lentamente lo yogurt. Fare sempre attenzione a non versare troppi liquidi in una sola soluzione, altrimenti si rischia di slegare l’impasto e di stracciare la farina.

Quando comincia a formarsi un impasto, aggiungere il sale e continuare a lavorare per circa 5 minuti, in prima e poi in seconda velocità. Lasciare che si formi la maglia glutinica e che il panetto si stacchi dalle pareti della planetaria, prima di aggiungere le pepite di cioccolato.

Fare incorporare le pepite, impastando per un minuto in prima velocità. Non superare questi tempi per evitare che il cioccolato si scaldi eccessivamente.

Lasciare riposare il pane sul piano di lavoro infarinato, a temperatura ambiente, per circa 30 minuti.

Fare le pezzature: tagliare tante parti di pari peso in base alle trecce e ai capi che si vogliono preparare. Esempio: per 4 trecce a 3 capi, ritagliare 12 porzioni dello stesso peso.

Dare forma a delle piccole pagnotte, leggermente allungate, quindi lasciare lievitare ancora 30 minuti.

Allungare le pagnotte, formando dei filoni lunghi circa 30 cm e lasciarli riposare per 15 minuti.

Dare forma alle trecce come indicato nelle foto che seguono e poi lasciarle lievitare fino al raddoppio del volume iniziale (a temperatura ambiente). Si possono adagiare subito sulla teglia foderata con carta forno.

Dorare la superficie del pane con un’emulsione a base di 1 tuorlo, 1 pizzico di sale fino e 10 g di latte intero.

Cuocere nel forno a 230°C per 5 minuti e a 210°C fino a fine cottura (circa 20 minuti). Misurare la temperatura al cuore del pane e terminare la cottura al raggiungimento di 92/93°C.

Schema riassuntivo

Impasto

Puntatura di 30 minuti

Porzionatura e prima formatura con riposo di altri 30 minuti

Seconda formatura e riposo di 15 minuti

Formatura a treccia e lievitazione (circa 8 ore)

Doratura e cottura

Preparazione delle trecce a 3 capi

treccia di pane panna cioccolato

Altro metodo con 2 capi di base e intreccio a 4 capi

treccia di pane panna cioccolato

Altro metodo con 4 capi

treccia di pane panna cioccolato

Buona colazione

treccia pane panna cioccolato

treccia di pane panna cioccolato

treccia di pane panna cioccolato

 

facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *