Colazione

Plumcake variegato (ricetta tratta da “Dolci di Casa” del maestro Maurizio Santin)

Oggi facciamo un dolce famosissimo, il plumcake variegato e la ricetta che eseguiremo insieme è tratta da Dolci di Casa del maestro Maurizio Santin.

Ingredienti

  • 400 g di farina tipo 00
  • 10 g di lievito in polvere per dolci
  • 300 g di zucchero a velo
  • 250 g di burro morbido a pomata
  • 175 g di latte
  • 100 g di fecola
  • 35 g di cacao
  • 25 g di zucchero invertito o miele
  • 5 uova

Mescoliamo il burro morbido a pomata con una spatola in un recipiente. Aggiungiamo lo zucchero a velo, mescoliamo e amalgamiamo.

Aggiungiamo le uova una alla volta, poi lo zucchero invertito (o il miele), quindi il latte, la fecola mescolata con il baking, setacciati un paio di volte e, infine, la farina setacciata anch’essa un paio di volte. Mescoliamo bene il tutto e creiamo un composto omogeneo.

A questo punto dividiamo in due parti l’impasto (non c’è bisogno di pesare esattamente entrambe le parti) e uniamo il cacao solo ad una di queste due parti. Mescoliamo e amalgamiamo bene.

Con l’aiuto di due tasche da pasticcere, versare i due composti in uno stampo per plumcake (precedentemente imburrato e infarinato) alternandoli tra di loro.

Cuocere in forno a 200°C per 10 minuti e poi abbassare la temperatura a 160°C fino a fine cottura. Verificare la cottura inserendo uno stecchetto di legno fino al cuore del dolce e sfornare quando lo stecchetto risulta essere asciutto.

Questo è un dolce molto semplice che si presta bene alla Cucina con i Bambini. Io infatti non ho usato la tasca da pasticcere, ma ho coordinato mia figlia Giulia nell’esecuzione e lei si è divertita tantissimo. Ha variegato il dolce versando i due composti a piacimento nello stampo per plumcake, non senza far cadere goccie di composto a destra e a sinistra… ma è stato divertente così.

Nota. il plumcake deve crescere in altezza e formare una grande spaccatura il superficie, durante la cottura. Non è un difetto, ma fa parte delle caratteristiche del dolce.

Suggerimento: dopo la cottura, il raffreddamento e la sformatura, capovolgere il dolce su un lato e lasciarlo raffreddare ancora in questa posizione.

 

Plumcake variegato

facebooktwittergoogle_plusmail

Commenti (5)

  1. zia consu 4 settembre 2017 at 22:22 Reply

    Questi dolci da credenza sono delle vere coccole! Questa ricetta è meravigliosa e non posso far altro che prendere appunti ^_^
    Buon inizio settimana Tizi <3

    1. tiziana 5 settembre 2017 at 13:47 Reply

      Grazie mille Consu e buona settimana a te

  2. Gunther 5 settembre 2017 at 15:54 Reply

    Per una super colazione, uno sprint per tutta la giornata

    1. tiziana 5 settembre 2017 at 19:47 Reply

      Sono d’accordo 🙂

  3. […] Plumcake al cacao con gocce di cioccolato fondente […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *