Bambini in Cucina

Pane con mais frantumato e semi di girasole

La cosa più bella che riguarda questo pane è stata la sua preparazione a 4 mani con la mia piccola Giulia. Eccola nelle foto sotto alle prese con il “folding“, dopo avermi chiesto informazioni sul “sig. Li.co.li“…
Ho impastato farina di grano tenero di tipo 1 con brick Ottimais, miscela di mais frantumato e semi di girasole. Ho usato questa stessa miscela per ricoprire il pane prima di infornarlo e cuocerlo. Il risultato è un pane dal sapore molto intenso, buono e dalla crosta croccante.
Ingredienti per due panini:
  • 400 g di farina macinata a pietra tipo 1
  • 60 g di brick Ottimais + quanto basta per spolverare la superficie dei panini prima della cottura
  • 40 g di lievito madre a coltura liquida
  • 6 g di sale
  • 320 g di acqua

 

pane-mais-semi-girasoleImpastiamo tutti gli ingredienti facendo attenzione a versare l’acqua poco alla volta e aggiungendo il sale dopo aver ottenuto l’incordatura.
Facciamo riposare il panetto sul piano di lavoro per un’ora, facciamo il folding e mettiamo a lievitare in un cestino di lievitazione coperto.
A lievitazione terminata (è un pane di qualche settimana fa e, con le temperature dei giorni passati, la lievitazione è durata 7 ore abbondanti.
Tagliamo in due l’impasto, diamo la forma ai pani con le mani e con un po’ di farina di supporto e poi lasciamo lievitare ancora, spolverando la superficie con un po’ di miscela ottimais.
pane-mais-semi-girasolePreriscaldiamo il forno alla massima temperatura, cuociamo a 230° per i primi minuti e poi scendiamo gradualmente fino a 170°.
Lasciamo aperta una fessura del forno durante gli ultimi minuti di cottura e sforniamo al raggiungimento dei 92° al cuore.
Lasciamo raffreddare su una gratella.

 

pane-mais-semi-girasole

 

 

 

 

facebooktwittergoogle_plusmail

Commenti (20)

  1. Sabrina Rabbia 16 giugno 2015 at 13:48 Reply

    che mani carine, sono sicura diventera' brava come la mamma!!!!Baci Sabry

    1. tiziana 16 giugno 2015 at 15:18 Reply

      Che tesoro! Grazie Sabry 🙂

  2. andreea manoliu 16 giugno 2015 at 14:21 Reply

    E' venuto bello e buono proprio per la via del'aiutante che era bravissima !

    1. tiziana 16 giugno 2015 at 15:18 Reply

      Davvero…. Comanda lei!

  3. Silvia Brisigotti 16 giugno 2015 at 18:49 Reply

    Che bellezza, la magia del pane ha conquistato anche la tua bimba!!
    Deve essere buonissimo!!!
    Buona serata!!

    1. tiziana 17 giugno 2015 at 9:03 Reply

      Siii Silvia, è tutta impegnata e guai se la disturbo…
      Grazie e buona giornata a te
      Tiziana

  4. Daniela 16 giugno 2015 at 21:31 Reply

    I tuoi pani sono sempre splendidi!
    Ma impasti tu o quella bellissima signorinella futura panettiera? 🙂
    Un bacio

    1. tiziana 17 giugno 2015 at 9:04 Reply

      Grazie Daniela!
      Se non la fermo, impasta tutto lei…
      Un bacio,
      Tiziana

  5. i Pasticci di Terry 17 giugno 2015 at 7:13 Reply

    Quelle manine sono da mangiare di baci! Bellissimo il tuo pane cara Tiziana, molto particolare. Brave tutte e due!!

    1. tiziana 17 giugno 2015 at 9:04 Reply

      Grazie cara Terry 🙂
      Buona giornata
      Tiziana

  6. Erica Di Paolo 20 giugno 2015 at 9:24 Reply

    L'ho amato ancor prima che entrasse a far parte della raccolta del mio contest. Questo pane mi conquista!!
    Favolosa la scelta degli ingredienti, bravissima. Ma in fondo tu sei sempre molto attenta. Complimenti!!
    P.S. Per il contest mancherebbe solo un piccolissimo dettaglio…… il link al post 😉
    Un bacione tesoro, buon weekend.

    1. tiziana 20 giugno 2015 at 10:28 Reply

      Ciao cara Erica, grazie mille, mi fa molto piacere!

      Il link l'avevo già inserito abbinato alla parola Conest e adesso ho aggiunto anche il nome del tuo blog con il medesimo collegamento. Se clicchi su entrambi si aprirà il tuo blog.
      Purtroppo è la prima volta che mi capita di non riuscire ad abbinare il link al banner. Ci deve essere qualche problema con la foto perchè non mi permette di farlo.
      Se vedi problemi, cancellerò la ricetta. Dimmi tu.

      Buon weekend anche a te e un bacio
      Tiziana

    2. Erica Di Paolo 22 giugno 2015 at 6:53 Reply

      No, figurati ^_^
      Così va benissimo!!!
      Un bacio tesoro, buon inizio di giornata!!

    3. tiziana 22 giugno 2015 at 7:47 Reply

      ok!
      Buona giornata 🙂

  7. laura flore 22 giugno 2015 at 5:37 Reply

    Semplicemente fantastico, il tuo psne non ha bisogno di presentazioni, è perfetto cosi!
    Bravissima!
    Un abbraccio e felice settimana!
    Laura♡♡♡

    1. tiziana 22 giugno 2015 at 7:46 Reply

      Questo pane ha un profumo nuovo. Mi ci sto abituando, ma mi piace già..
      Grazie a te Laura e un abbraccio
      Tiziana

  8. Miriam 27 giugno 2015 at 16:04 Reply

    Che farina usi oltre a quella bianca? È farina di mais? Vorrei provare a fare questo pane, ma non conosco questa Bric, posso usare farina gialla integrale?

    1. tiziana 27 giugno 2015 at 21:51 Reply

      Ciao, io ho usato la farina di grano tenero tipo 1 che si chiama Petra 1.
      La miscela di mais e semi di girasole che ho aggiunto è una miscela già preparata che si acquista online e che si chiama Brick Ottimais. Fa parte dei brick petraviva della Molino Quaglia.
      Se hai la farina integrale puoi certamente usare quella, sia da sola che in aggiunta a quella bianca che hai. Il sapore non sarà identico, ma il pane verrà buonissimo ugualmente.
      Ciao Miriam.

  9. Miriam 28 giugno 2015 at 17:56 Reply

    Grazie mille, prossimamente proverò a farlo con i miei ingredienti, magari poi ti dirò quello che risulterà.
    Buona serata.

    1. tiziana 28 giugno 2015 at 23:44 Reply

      Si dai, fammi sapere. Sono sicuramente che verrà buonissimo perché il pane è di per se una meraviglia. Anche la farina gialla non è male.
      Ciao, alla prossima
      Tiziana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *