Fotografia

FÊTE DU RAISIN: la festa dell’uva e i vini provenzali nella meravigliosa regione Provenza-Alpi-Costa Azzurra

Il simbolo della città di Frejus, dipinto in maniera straordinaria bella e colorata su un pannello all’ingresso della Rue des Artistes, durante la festa dell’uva, apre questo racconto sulla tre giorni dedicata ai vini della Provenza. Io sono a Frejus, ma le feste dell’uva sono tante e potete trovarne un pò dappertutto, vicino alla costa e nell’entroterra, durante il mese di agosto. C’è solo l’imbarazzo della scelta.

Ogni anno, durante la prima metà del mese di agosto, Miougrano (associazione impegnata nel mantenere vive le tradizioni provenzali) organizza la FÊTE DU RAISIN, la festa dell’uva, durante la quale, in un alternarsi di danze e canti antichi, tra sacro e profano, è possibile degustare i vini del “Domaines et Châteaux de Fréjus”. La festa si svolge intorno all’antica Cattedrale, risalente al V secolo, dedicata a Nostra Signora e a San Leonzio.

I VINI DELLA PROVENZA: UNO SGUARDO GENERALE SUI VINI DI QUESTA BELLISSIMA REGIONE DEL SUD DELLA FRANCIA

Fete-raisin_3La strada dei vini della Provenza ci conduce dapprima a conoscere i Vin de Table, poi i Vin de Pays e, infine, i Vin Délimité de Qualité Supérieure e la “sosta” obbligata è nelle otto zone vinicole che vantano l’Appellation d’Origine Contrôlée (da Aix-En-Provence a Cassis, da Bandol a Coteaux e Côtes de Provence,..

Mi incuriosisce il racconto di un produttore di vini bianchi della Côte du Rhone, il quale dice che la ragione della bontà dell’uva e del suo gusto rotondo e pieno, è merito del ciottolato che ricopre i terreni. Si tratta di vini molto profumati che qui in Provenza vengono piacevolmente abbinati ai piatti di pesce.

Un vino particolarmente apprezzato in queste zone è il rosé (di cui quasi tutti gli anni porto a casa una bella cassa di bottiglie) perché, per la sua qualità, è ottimo da consumare durante un aperitivo, ma è altrettanto adatto ad accompagnare i piatti molto speziati e a base d’aglio della cucina provenzale. Un rosé di pregio è quello della regione Camargue.

Per gli amanti del rosso e dei sapori più forti, uno dei vini più apprezzati in queste zone è il Châteauneuf-du-Pap, prodotto in Vaucluse.

Non vi resta che fare un giro da queste parti e trovare il vostro abbinamento preferito tra cibo e vino oppure lasciarvi consigliare sul posto.

 

fete-raisin_3

facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *