Colazione

Crostatine con frolla bretone e confettura di mele e cipolle rosse

Rieccoci a parlare della
mia confettura di 
cipolle rosse e mele rosse.
Come l’ho impiegata oggi?
Vi avevo anticipato di
aver fatto due ricette: 
la prima in abbinamento alla sfoglia,
per sfornare le girandole di ieri e 
la seconda per fare delle crostatine.
Oggi però cambiamo ricetta della frolla
e proviamo a fare una frolla bretone,
non proprio adatta a chi è a dieta
o a chi è attento ai grassi…
Facciamo uno strappo alla regola, dai!
Ingredienti e preparazione della frolla bretone

  • 200 g di burro morbido
  • 174 g di farina debole adatta alla frolla
  • 30 g di fecola
  • 10 g di tuorlo
  • 60 g di zucchero a velo
Mettiamo metà della farina e della fecola con gli altri ingredienti nella planetaria e impastiamo con lo scudo. Aggiungiamo la restante parte di farina e fecola e impastiamo velocemente fino ad avere un bel panetto. Copriamolo con carta forno e pellicola alimentare e lasciamolo in frigorifero almeno 2 ore (io lo lascio sempre dalle 12 alle 24 ore). Passato il tempo di riposo, stendiamolo con un mattarello e con l’aiuto di carta forno, sotto e sopra, per facilitare il lavoro ed evitare che si appiccichi e anche per non usare farina di supporto che altererebbe il risultato finale e la grammatura della ricetta. 
Ritagliamo infine tanti cerchi di pasta per foderare le nostre piccole tortiere.
Ingredienti e preparazione della confettura fatta in casa di cipolle rosse e mele rosse
  • 2 kg di mele
  • 300 g di cipolle rosse 
  • 300 g di zucchero
  • il succo di 2 limoni
  • Laviamo e affettiamo le mele togliendo i torsoli.

    Sbucciamo le cipolle e le tagliamo a quadratini.
    Mettiamo cipolle e mele in una pentola sul fuoco basso, poi aggiungiamo un pò d’acqua e le facciamo cuocere fino a quando l’acqua evapora.
    A questo punto filtriamo tutto con un passaverdura e poi le rimettiamo nella pentola sul fuoco, insieme al succo di limone e allo zucchero.
    Cuociamo fino a quando la confettura diventerà densa, mescolando ogni tanto.
    Invasiamo direttamente a caldo nei contenitori di vetro ben sterilizzati e sigilliamo. Mettiamo  i contenitori (già riempiti) in una pentola con abbondante acqua (tale da coprire i contenitori) e facciamo bollire per 15 minuti. Preleviamo i contenitori dalla pentola, capovolgiamoli per creare il sottovuoto e li prendiamo soltanto quando saranno diventati completamente freddi. Conserviamoli in dispensa, lontano da fonti di calore e dalla luce.
    Preparazione delle crostatine
    Prendiamo degli stampi per crostatina (se preferiamo, possiamo anche fare una crostata più grande) e ritagliamo dei cerchi di pasta frolla sufficientemente grandi da riempirli. 
    Gli ingredienti che vi ho indicato io per la frolla sono sufficienti per fare 8/10 crostatine classiche).
    Facciamo aderire bene la frolla alle pareti dello stampo, livelliamo i bordi e tagliamo le parti di pasta in eccesso e infine riempiamoli con la nostra confettura.
    Cottura: in forno a 170°C per circa 25 minuti.
    Sforniamo, lasciamo raffreddare e, se volete fare come me, decorate e impreziosite con foglioline di oro alimentare dopo aver aggiunto un pò di zucchero a velo.

    facebooktwittergoogle_plusmail

    Commenti (4)

    1. Mila 29 settembre 2016 at 8:06 Reply

      Questa composta è da provare per l'abbinamento mele7cipolle davvero insolito!!!

      1. tiziana 30 settembre 2016 at 12:14 Reply

        E' buonissimo Mila….

    2. consuelo tognetti 29 settembre 2016 at 8:44 Reply

      Questa ricetta è davvero interessante ed io sono sempre più incuriosita da questa confettura..sei bravissima Tizi ^_^

      1. tiziana 30 settembre 2016 at 12:15 Reply

        Ok, invaso e ti mando qualche barattolo 😉
        Grazie e buon fine settimana

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *