Colazione

Ciambella all’arancia: una bella e buona ciambella all’olio, con tanta polpa d’arancia al miele, yogurt all’arancia e mandorle affettate

“L’occhio aperto e l’orecchio vigile trasformeranno

le più piccole scosse in grandi esperienze.”

Vasilij Kandinskij

ciambella all'arancia

 

In una giornata piovosa come questa, con la sensazione di essere rimbalzata a destra e a sinistra dagli umori e dai capricci di tutti, cerco di ritrovare la mia dimensione e mi prendo una piccola pausa per fare un dolce. Annuso il profumo delle arance, ne gratto l’inebriante scorza e scaldo la polpa con del miele all’arancia. Voglio fare una cosa semplice e recuperare le energie assorbite dal mondo intorno a me.

Ho imparato alla tenera età dei 40 anni a non farmi più risucchiare eccessivamente dal mondo, quindi risalgo piano  piano le scale che mi portano sulla mia nuvoletta sospesa nell’aria, senza isolarmi troppo e rimetto i pensieri a posto. Faccio la mia piccola parte nel mondo, senza voler controllare il resto, lasciando correre, lasciando che tutti ritrovino la propria linea e, se ciò non accade, ho i miei trucchetti per non farmi condizionare troppo.

Un sorriso furbetto e ammiccante mi preannuncia che questo dolce sarà buonissimo e che il suo profumo salirà dal mio naso invadendo ogni singolo condotto della mia mente. Il viaggio ha inizio, chi sale a bordo? Io vado a rigenerarmi e voi?

Prepariamo insieme questa ciambella all’arancia impastata con olio extravergine di oliva al posto del burro, yogurt all’arancia, zucchero, uova e baking. La scorza grattugiata delle arance renderà ancora più intenso il profumo dell’agrume e le mandorle affettate completeranno il dolce.

 

ciambella all'arancia

 

Ingredienti per una torta per 8 persone

Stampo per ciambella

Tempo totale meno di 1 ora

  • 300 g di farina w180
  • 250 g di zucchero
  • 4 uova
  • 20 g di olio extravergine di oliva o di semi di girasole
  • 125 g di yogurt all’arancia (in alternativa va bene anche quello al limone)
  • 7 g di baking (lievito in polvere per dolci)
  • 1 pizzico di sale fino
  • la scorza di 3 arance grattugiate
  • la polpa di 3 arance
  • 1 cucchiaino di miele d’arancia
  • una manciata di mandorle pelate e affettate

Preparazione

Prendere un recipiente, versarvi i tuorli, metà dello zucchero e  la scorza d’arancia. Mescolare con una frusta e poi aggiungervi lo yogurt, l’olio e la farina (setacciata con il lievito un paio di volte).

Montare gli albumi con il restante zucchero e poi amalgamarli agli altri ingredienti con una spatola e con movimenti dall’alto verso il basso.

Ottenere un composto omogeneo e senza grumi.

Fare scaldare il miele e la polpa delle 3 arance in una padella a fuoco medio. Cuocere per qualche minuto mescolando.

Dopo aver imburrato e leggermente infarinato lo stampo o la tortiera che si vuole utilizzare, versare sul fondo una manciata di mandorle affettate e la polpa d’arancia spadellata con il miele. Una volta cotta e sformata la ciambella, la parte con le mandorle e la polpa d’arancia costituirà la parte alta del dolce. Versare anche il composto lavorato, riempiendo fino a 3/4 dell’altezza dello stampo.

Cuocere a 200° in forno per i primi 5 minuti e poi a 160°C per circa 30 minuti.

Non a tutti piace il forte sapore dell’arancia. Se siete tra queste persone, provate a mitigare il tutto con un paio di manciate di gocce di cioccolato (da mettere nell’impasto e insieme alla polpa d’arancia).

 

facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *