Confetture e Marmellate

Marmellata di limoni aromatizzata allo zenzero

La marmellata di limoni è una preparazione immancabile nella mia cucina e oggi la prepariamo insieme dandole un tocco speciale: l’aroma di zenzero.

Lo zenzero (grattugiato fresco e non quello che si acquista in polvere) ha un sapore davvero particolare, che non piace a tutti pertanto, se siete tra coloro che non lo amano, potete sempre preparare una semplice marmellata di limoni. Dal canto mio lo adoro! Sono solita aggiungerlo un pò dappertutto, soprattutto nelle zuppe di verdure. Dona un tocco brioso e fresco alle pietanze.

Perché prepariamo questa marmellata di limoni? Perché ci servirà in una ricetta dolce che sarà protagonista dei prossimi articoli: una ricetta davvero deliziosa.

Ingredienti per la marmellata di limoni

160 g di limoni gialli biologici

100 g di zucchero semolato

10 g di succo di limone

una piccola grattugiata di zenzero fresco

Se volete preparare una composta da utilizzare in breve tempo (come nel mio caso che ho fatto una torta da consumare nel giro di un paio di giorni al massimo) potete ridurre la quantità di zucchero. Se si desidera preparare una “conserva”, lo zucchero avrà la funzione legata alla corretta conservazione. Non è mai bene ridurre la quantità se si vuole invasare la marmellata per un uso nel tempo, perché lo zucchero non serve ad addolcire, ma ha far durare correttamente il prodotto.

Lavare bene i limoni, tagliarli a fettine sottili e lasciarli macerare con lo zucchero in una recipiente coperto, per circa 12 ore, a temperatura ambiente (prepararli la sera prima della cottura e lasciarli macerare tutta la notte).

Il giorno seguente mettere tutto in una casseruola e portare ad ebollizione. Aggiungere il succo di limone, quindi abbassare il fuoco e portare avanti la cottura a fuoco dolce. Terminare quando si sarà gelificata e, per verificare la corretta cottura, mettere un cucchiaio nel congelatore e poi usarlo per prendere un pò di marmellata: se la marmellata si solidifica e non fa la goccia (non cola) significa che è pronta.

Il pizzico di grattugiata di zenzero (la quantità varia in base al gusto e io ne ho messo un pizzico) si aggiunge pochi minuti prima del termine della cottura.

Da ricordare

Preparare i vasetti sterili per la conservazione: immergerli in una pentola di acqua bollente per circa quindici minuti, facendo attenzione che l’acqua nella pentola sia sufficiente a coprirli completamente; lasciarli asciugare su canovacci puliti e ripetete l’operazione di sterilizzazione dopo averli riempiti con la confettura, ma previo raffreddamento.

Consumare entro 6 mesi dalla preparazione e mantenere in un luogo asciutto, lontano da fonti di calore e di luce.

 

 

facebooktwittergoogle_plusmail

Commenti (6)

  1. edvige 20 ottobre 2018 at 16:47 Reply

    Buona ridurrò lo zucchero perchè non posso ma per consumarla subito una bella crostata al limone… grazie e buona fine settimana.

    1. tiziana 20 ottobre 2018 at 19:20 Reply

      Ciao Edvige, l’ho preparata proprio per una bella crostata giorni fa. Se faccio in tempo, la pubblico stanotte.
      Sono contenta che ti sia piaciuta. Grazie e a presto.

  2. […] di pasta frolla alle nocciole e la crema al limone. A queste due preparazioni ho aggiunto la mia marmellata di limoni aromatizzata allo zenzero, qualche piccola meringa e delle pere […]

  3. […] per la marmellata: ho scritto un apposito articolo dedicato solo a questa marmellata. Cliccare qui per aprirlo e per […]

  4. […] 100 g di succo di limone giallo […]

  5. […] abbinamento: (*) cioccolato fondente al peperoncino e (**) marmellata di zenzero e limoni; Per fare in casa la marmellata di limoni e zenzero, cliccare […]

Rispondi a edvige Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *