Bambini in Cucina

Focaccia salata con cioccolato fondente e pinoli

Quello straordinario abbinamento del dolce con il salato, del sale con il cioccolato…

Per il giovedì dedicato alla panificazione vi propongo una focaccia semplicissima, arricchita con del cioccolato fondente e dei pinoli. Si tratta di un impasto tradizionale e salato per focaccia, al quale ho voluto aggiungere del cioccolato fondente e dei pinoli.

Io mi ricordo quando da piccola spalmavo la crema al cioccolato sui cracker e impazzivo per l’abbinamento. Alzi la mano chi non ha mai provato…

Questa focaccia nasce per un corso dedicato a bambini e ragazzi che terrò nei prossimi giorni e vuole essere una preparazione semplice e soprattutto semi-dolce; un modo per assaggiare il cioccolato, masticare una focaccia, ma senza fare per forza una preparazione dolce a tutti gli effetti. Solitamente infatti si preparano brioche, panbrioche o focacce dolci e non si pensa che si possano avere dei risultati fantastici anche senza l’apporto di uova, zucchero e burro. Chiaramente stiamo parlando di prodotti completamente diversi tra di loro e non sostituibili. Io però suggerisco sempre di provare a fare queste focacce salate abbinandole alla frutta fresca o secca e al cioccolato. Sarà un’ottima merenda, vedrete.

Ingredienti

  • 500 g di farina tipo 1
  • 100 g di farina integrale (potete usare anche solo farina tipo 1 o tipo 0)
  • 100 g di lievito madre liquido oppure 5 g di lievito di birra
  • 12 g di sale per l’impasto
  • 12 g di olio extravergine di oliva per l’impasto + una leggera pennellata sulla superficie della focaccia, prima della cottura
  • un pizzico di zucchero (facoltativo) sulla superficie della focaccia, prima della cottura
  • 450 g di acqua
  • 100 g di cioccolato fondente al 70% tritato finemente
  • 2 manciate di pinoli

Temperatura finale: 27°C

Se si usa solo farina tipo 00, ci sarà un ridotto bisogno di acqua pertanto sarà bene non aggiungerla tutta subito e regolarsi bene durante l’impasto.

Lavorare a mano o con un’impastatrice (con il gancio).

Impastare farine, lievito e 300 g di acqua. Aggiungere gradualmente la restante acqua, il sale e l’olio. Quando l’impasto risulta ben “incordato”, aggiungere il cioccolato e impastare ancora per 1 minuto.

Far riposare l’impasto per 30 minuti sul  piano di lavoro leggermente infarinato, quindi metterlo in un mastello coperto e lasciarlo lievitare fino al raddoppio del suo volume iniziale, alla temperatura ideale di 28°C.

Una volta raddoppiato di volume, prelevare l’impasto e stenderlo delicatamente sul piano di lavoro infarinato, utilizzando i polpastrelli delle dita e non il mattarello. Stendere fino a 2 cm di spessore.

Spostare l’impasto in una teglia da forno leggermente unta o cosparsa di farina, aggiungere pochissimo olio evo sulla superficie con l’aiuto di un pennello da cucina e poi aggiungere i pinoli (schiacciandoli leggermente contro l’impasto).

Aggiungere a piacimento (facoltativo) un pò di zucchero e lasciare lievitare ancora 20 minuti, prima della cottura, coperta con un canovaccio.

Preriscaldare il forno a 230°C e infornare alla stessa temperatura per qualche minuto. Abbassare la temperatura a 200°C fino a fine cottura (max 15 minuti totali).

Ho lasciato l’impasto infarinato come si fa con il pane, proprio perché volevo che l’impasto avesse l’aspetto di una focaccia salata, non unta, che richiami l’idea del pane e non di un pan brioche.

Ci vediamo al prossimo corso, previsto con i bambini della scuola elementare!

facebooktwittergoogle_plusmail

Commenti (10)

  1. Betta Scrap 19 ottobre 2017 at 12:52 Reply

    WOW!!!
    Solo a vedere la foto mi si smuove un languorino……. ^___^
    Penso proprio che ci proverò!!!! ;-)))
    Grazie della condivisione!
    Kissssssssssssssssssssssssssss

    1. tiziana 19 ottobre 2017 at 13:25 Reply

      Grazie a te Betta di essere passata a trovarmi 🙂
      Ciaoooo

  2. Silvia Brisi 19 ottobre 2017 at 13:51 Reply

    Che bella!! E che delizia, amo la focaccia salata abbinata al cioccolato, brava!!
    Un abbraccio!!

    1. tiziana 19 ottobre 2017 at 14:12 Reply

      Grazie Silvia,
      volevo proprio ricercare quel sapore che amavo da bambina.
      Un abbraccio 🙂

  3. zia consu 19 ottobre 2017 at 17:45 Reply

    Lavorare con i bimbi è fantastico 🙂 deliziosa proposta!

    1. tiziana 20 ottobre 2017 at 12:10 Reply

      Grazie Consu
      Buon fine settimana

  4. ipasticciditerry 24 ottobre 2017 at 17:44 Reply

    Siiiiii, io! Quanto mi piacevano i crakers salati con la cioccolata … non me lo ricordavo più. Ottima questa focaccia e complimenti a te, per i corsi e per il tuo percorso. Ti vedo sui social e ti ammiro, lo sai. Un abbraccio

    1. tiziana 24 ottobre 2017 at 21:03 Reply

      Te li ricordi Terry!!! Io stavo male nel vedere che lentamente i cracker finivano … e mentre li mangiavo con quel cioccolato pensavo che niente potesse essere più buono 😉

      Grazie di tutto carissima Terry.

  5. zia consu 25 ottobre 2017 at 20:37 Reply

    Adoro le focacce dolci e questa mi fa sognare!!!

    1. tiziana 25 ottobre 2017 at 20:56 Reply

      Grazie Consu!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *