Creme

Dessert “Quasi un Tiramisù”

Uno dei dolci che non può mai mancare sulle nostre tavole natalizie è il Tiramisù, che anche quest’anno ha rinfrescato i palati dopo la cena della Vigilia.

Io lo preparo solo in occasione di queste feste e devo ammettere che, nonostante la tavola colma di panettoni e pandori, una bella cucchiaiata di Tiramisù è sempre gradita da tutti.

Il dessert che vi propongo oggi è nato un pò per caso e un pò per necessità; richiama l’idea del Tiramisù, ma ha una bagna e una farcia completamente differenti rispetto all’originale.

Dopo aver fatto la versione classica di questo dolce, mi era avanzata una quantità sufficiente di savoiardi, ma soprattutto mi era avanzata un pò della crema con mascarpone, panna, crema inglese e pasta di pistacchio e arancia, fatta per la crostata di ieri. Non potevo proprio non creare qualcosa con questa crema perchè è davvero deliziosa, ma non potevo nemmeno fare un altro Tiramisù al caffè perchè avrei dovuto proporre il dolce anche a dei bambini. Ho pensato quindi di fare questo dessert che prevede due strati di biscotti savoiardi, bagnati in una fresca spremuta d’arancia e due strati di crema ai pistacchi e arance. Per terminare, una bella spolverata di zucchero a velo al posto del cacao. Il risultato è un dolce buonissimo, molto fresco e ben equilibrato.

Ingredienti e preparazione per 8/10 persone

Per la farcia

  • 220 g di pasta di pistacchio e arancia (io ne ho comprata una buonissima)
  • 400 g di panna da montare fredda
  • 200 g di mascarpone
  • 200 g di crema inglese (fatta con 110 g di latte intero, 110 g di panna, 50 g di tuorli e 25 g di zucchero, i semi di 1 baccello di vaniglia)

Preparare prima la crema inglese mettendo latte e panna in un pentolino sul fuoco e portandoli quasi a bollore.

Versare panna e latte in una terrina in cui aver precedentemente mescolato zucchero e tuorli. Amalgamare bene con una spatola.

Mettere tutto nel pentolino sul fuoco e cuocere fino a 82°C, quindi miscelare con un mixer. Coprire con pellicola a contatto e lasciare stabilizzare in frigorifero per qualche ora.

Montare 400 g di panna, mescolarla alla pasta di pistacchio e arancia, al mascarpone e alla crema inglese raffreddatasi.

Coprire “a contatto” con pellicola per alimenti e fare stabilizzare ancora in frigorifero per un paio di ore.

Per i biscotti

  • 150 g di savoiardi
  • il succo di 2 arance spremute (spremere un’arancia in più nel caso servisse)

Intingere velocemente i savoiardi nel succo d’arancia e poi posizionarli uno affianco all’altro in una terrina. Fare due strati di savoiardi con uno strato di crema tra i biscotti e a copertura del dolce.

Per la finitura

  • zucchero a velo a piacimento

Aggiungere uno strato di zucchero a velo (opzionale) sulla superficie del dessert.

 

 

facebooktwittergoogle_plusmail

Commenti (3)

  1. barbara 27 dicembre 2017 at 21:12 Reply

    dove l’hai comprata la pasta di pistacchio e arancia?

    1. tiziana 27 dicembre 2017 at 23:09 Reply

      La trovi in tanti negozi alimentari oppure online. Io l’ho presa da Eataly Milano.

  2. Tiramisù – Profumo di Broccoli 14 dicembre 2018 at 15:19 Reply

    […] Tiramisù non può mancare sulla tavola delle feste di Natale e noi oggi facciamo una versione che prende […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *