Biscotti

Extralarge cookies: come ti inzuppo?

Arrivano gli extralarge cookies, si salvi chi può!

Giornata di allegria in giardino e giornata di scrutini di fine scuola: bisogna festeggiare a questo insolito anno scolastico che, malgrado il Covid 19 e malgrado tutto, a noi ha riservato tante belle sorprese e un bicchiere mezzo pieno di grandi soddisfazioni.

Viva la Scuola con la S maiuscola e viva i biscotti burrosi e pieni di cioccolato, preparati per festeggiare.

La colazione di oggi è infatti con questi biscotti giganti: gli extralarge cookies che creano ilarità anche solo a guardarli. Il problema da risolvere quest’oggi è però quello di capire come fare ad inzupparli nel latte…

Cominciamo ad impastarli e poi penseremo a come inzupparli!

 

cookies extralarge

 

Ingredienti per una porzione (se mangiata a spicchi è sufficientemente adatta a circa 8 persone)

300 g di farina W 180 adatta a biscotti e frolla

200 g di burro morbido e ancora plastico, a temperatura ambiente

150 g di zucchero semolato

80 g di uova intere

20 g di miele millefiori

100 g di cioccolato in gocce (io ho usato del cioccolato fondente al 70% e del cioccolato rosa Ruby)

3 g di baking (lievito in polvere per dolci)

1 pizzico di sale fino

 

Preparazione

Impastare il burro, lo zucchero, il miele e il sale con l’ausilio di una planetaria (montando la foglia K) oppure a mano.

Versare lentamente le uova, quindi aggiungere la farina e il baking (precedentemente setacciati insieme). Impastare velocemente e a bassa velocità, formando una massa compatta.

Aggiungere le gocce di cioccolato alla fine, decidendo se inserirle direttamente nell’impasto oppure disporle tutte sopra al frollino, prima della cottura. Io ne ho fatti di vari tipi, mentre nella foto si vede la versione con le gocce disposte solo in superficie.

Coprire con pellicola per alimenti e lasciare riposare in frigorifero per almeno un paio d’ore. Il prodotto risulterà migliore se il riposo in frigorifero sarà di una decina d’ore.

Infarinare un piano di lavoro, stendere l’impasto con il mattarello dandogli una forma rotonda, con uno spessore da 2 a 4 centimentri (in base al gusto personale). Disporre il disco di pasta su una teglia per crostate (non c’è bisogno di foderarla con carta forno) e aggiungere le gocce di cioccolato (se non sono state messe direttamente nell’impasto). Rimettere in frigorifero per circa 30 minuti, prima della cottura.

Preriscaldare il forno 180°C, infornare e cuocere alla stessa temperatura per circa 12/15 minuti.

Lasciare raffreddare e decorare con una leggera spolverata di zucchero a velo.

facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *