Creme

Clafoutis alle banane

Se quest’influenza d’estate, la sua compagna e dolorosa sinusite nonché la cugina otite non ne vogliono proprio sapere di abbandonare il mio corpo e se mi aspetta anche un’altra bella settimana di antibiotici vorrà dire che, nei brevissimi momenti in cui gli analgesici sembrano avermi riportata nelle mie forze, dovrò studiare qualcosa di adatto da cucinare. Qualcosa di dolce per alleggerirmi i pensieri; di abbastanza semplice da non farmi ricordare che sono esausta, prima ancora di finire la preparazione; qualcosa di divertente e alla portata dei più piccoli, perché sarà la mia Giulia che si diletterà nel cucinare insieme a me.

Su cosa ricade la scelta? Su un clafoutis alle banane. Qualche giorno fa ho visto il maestro Maurizio Santin che lo preparava durante una puntata di Dolci di Casa, e ho subito pensato che fosse perfetto per me e per questo strano periodo estivo.

Non avevo mai fatto un clafoutis prima d’ora e devo ammettere che, rispetto al dolce tradizionale francese, il tocco del maestro Santin si fa sentire! Eccome si fa sentire! L’impasto è fatto con farina di mandorle quindi provate ad immaginare la rotondità del connubio mandorle-banane; inoltre abbiamo una copertura del dolce fatta con una crema chantilly strutturata al cioccolato bianco e, per finire, una pioggia di crumble sui ciuffi di crema. E’ buonissimo e considerata la semplicità dell’esecuzione di questa ricetta, risulta ancora più buono!

Giulia si è divertita come una matta, specialmente con il sac à poche; io ho avuto l’illusione di stare un pò meglio e ci siamo deliziate con una generosa fetta di questo clafoutis alle banane. Forse quest’estate comincia a girare per il verso giusto. Speriamo!

Ricetta del maestro Maurizio Santin tratta da “Dolci di Casa”

Ingredienti e modalità di esecuzione

Clafoutis alle bananePer l’impasto del clafoutis

  • 150 g di farina di mandorle (possibilmente macinate molto finemente le mandorle senza acquistare una farina di mandorle)
  • 100 g di zucchero semolato
  • 50 g di zucchero di canna
  • 2 g di lievito in polvere per dolci
  • 20 g di amido di mais
  • 90 g di uova intere
  • 40 g di tuorli
  • 130 g di panna
  • 2 banane tagliate e fettine

Miscelate tutti gli ingredienti insieme, versate metà composto in una pirofila, aggiungete una banana a fette quindi versate il restante composto e aggiungente la seconda banana a fettine.

Cuocete in forno a 175 °C fino a colorazione (io ho impiegato circa 20 minuti).

Per la chantilly al cioccolato bianco

  • 150 g di panna (prima parte di panna)
  • 50 g di cioccolato biancoClafoutis alle banane con ricetta del maestro Santin
  • 30 g di glucosio
  • 18 g di burro di cacao
  • 230 g di panna fredda (seconda parte di panna)
  • i semi di mezzo baccello di vaniglia

Mettere 150 g di panna con il glucosio e i semi di vaniglia in un pentolino e portare ad ebollizione. Versare tutto all’interno di un recipiente contenente il cioccolato e il burro di cacao a pezzetti, lasciare sciogliere per qualche istante e poi miscelare con il mixer ad immersione.

Aggiungere la restante panna fredda (230 g) e miscelare. Coprire con pellicola alimentare e lasciare riposare in frigorifero per un periodo minimo di 12 ore e massimo di 24 ore.

Prendere la chantilly dal frigorifero e montarla con le fruste. A questo punto anche il clafoutis si sarà ormai ben raffreddato e sarà possibile ricoprirlo con tanti ciuffetti di crema. Versare la chantilly appena montata in una tasca da pasticcere (scegliete la bocchetta che si preferisce) e dressare tanti ciuffi di crema sul clafoutis.

Terminare il dolce con del crumble sui ciuffi di crema.

Per il crumble

  • 50 g di polvere di mandorle
  • 50 g di zucchero di canna
  • 50 g di burro morbido
  • 50 g di farina 00

Mettere tutti questi ingredienti in una ciotola, lavorarli con le mani impastando il tutto. Non bisogna formare un impasto omogeneo come per la frolla. Sbriciolare l’impasto ottenuto su una teglia foderata con carta forno. Riporre in frigorifero per un riposo di 30 minuti. A questo punto infornare a 180°C fino a colorazione. Una volta raffreddatosi, versare il crumble sulla crema chantilly. Potete preparare il crumble contestualmente al cake in modo da sfruttare la cottura in forno di entrambi, poi lasciarli raffreddare e comporre il dolce quando anche la chantilly sarà pronta.

Buona settimana

 

facebooktwittergoogle_plusmail

Commenti (3)

  1. zia consu 12 luglio 2017 at 18:22 Reply

    Che sfizioso abbinamento e l’aspetto è super goloso! Beati gli assaggiatori 😛
    Buona serata Tizi <3

    1. tiziana 12 luglio 2017 at 19:04 Reply

      Grazie Consu! Merito della ricetta del maestro Santin.
      Buona serata a te

  2. […] frutta fresca in base al vostro gusto personale. Nell’archivio del blog c’è anche il Clafoutis alle Banane, fatto seguendo la ricetta del maestro Maurizio […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *