Brioche

Bauletto di Natale

Ricetta del mio Bauletto di Natale

  • 500 g di farina di grano tenero per panettone
  • 200 g di panna fresca liquida a temperatura ambiente
  • 60 g di lievito madre (io ho usato il mio lievito madre solido mantenuto in acqua)
  • 180 g di zucchero
  • 15 g di zucchero invertito
  • 4 g di sale fino
  • 80 g di tuorli
  • 100 g di burro morbido a pezzetti, alla temperatura di 18/20°C
  • 70 g di burro sciolto
  • i semi di mezza bacca di vaniglia
  • la buccia grattugiata di un’arancia
  • 20 g di pasta d’arancia

 

brioche bauletto lievito madre

Comprendere la ricetta

Oggi vi propongo un’altra ricetta dei miei lievitati con pasta madre, che ho voluto dedicare al Natale, ma che è comunque perfetta per ogni altra occasione dell’anno.

Come avrete già notato dalla lista degli ingredienti, si tratta di un prodotto semplice (non arricchito da cioccolato o frutta), ma allo stesso tempo molto profumato e buono.

La struttura è soffice e morbidissima; la lievitazione è lunga, svolta a temperatura ambiente e soprattutto è un dolce che si prepara con un unico impasto.

Non fatevi però ingannare dall’unico impasto: si risparmia tempo, ma non è facile amalgamare tutto in un’unica soluzione. La massa è veramente ricca e necessita di calma e attenzioni per far sì che si formi un panetto perfetto ed elastico.

 

brioche bauletto lievito madre

 

Preparazione

  1. Impastare la farina, il lievito e la panna utilizzando la planetaria con il gancio e lavorando a velocità minima (tra zero e uno). Impostare il timer per 10 minuti.
  2. Aggiungere gradualmente i tuorli alternandoli allo zuccheto semolato e allo zucchero invertito. Impostare la prima velocità per 7 minuti.
  3. Unire lentamente il burro a pezzetti, l’arancia grattugiata e il sale facendo attenzione a non far perdere consistenza ed elasticità alla massa.
  4. Versare la pasta d’arancia, quindi il burro fuso a filo, insieme alla vaniglia. Anche durante questo passaggio bisogna fare molta attenzione perche la massa deve inglobare i liquidi in maniera graduale.

Dal punto 3 in poi non vi indico un tempo preciso  di impasto, ma la durata totale del lavoro non deve superare i 30/35 minuti. La temperatura finale della massa, una volta estratta dalla planetaria, deve essere circa 23°C.

Lievitazione

Lasciare riposare sul piano di lavoro, a temperatura ambiente, per circa 20 minuti.

Spezzare in varie porzioni (a seconda dei pirottini che si hanno a disposizione), arrotolare bene con le mani (pirlatura) ogni pagnotta e inserirla nello stampo.

L’impasto totale pesa circa 1200 grammi e io ho deciso di fare 3 bauletti utilizzando i pirottini da 400 grammi l’uno.

 

brioche bauletto lievito madre

 

Lasciare lievitare fino a quando la pasta raggiunge il bordo del pirottino, alla temperatura di 21/25°C e coprendo con della pellicola per alimenti.

Cottura

A lievitazione ultimata, togliere la pellicola, lasciare riposare 20 minuti, cospargere con dello zucchero a velo (prima e dopo la cottura) e infornare a 150°C, nel forno preriscaldato.

Dopo circa 30 minuti di cottura, inserire una sonda (adatta al forno) fino al cuore dell’impasto: vi servirà per sapere quando sfornare. Al raggiungimento della temperatura di 94°C al cuore, togliere i dolci dal forno e lasciarli raffreddare per una decina di ore, capovolti a testa in giù e infilzati con lo stesso metodo dei panettoni (letteralmente appesi ad asciugare all’aria).

Spolverare ancora con lo zucchero a velo e conservare per 3 settimane, negli appositi sacchetti per alimenti.

 

 

 

facebooktwittergoogle_plusmail

Commenti (2)

  1. Maria Teresa 15 dicembre 2020 at 23:48 Reply

    Ciao Tiziana, sto recuperando gli articoli non letti, ne ho persi tanti!
    Molto interessante questa ricetta, e il risultato è perfetto!

    1. tiziana 16 dicembre 2020 at 0:01 Reply

      Grazie Maria Teresa!
      È molto carico…
      Grazie della compagnia 🙂 🙂 e buon Avvento.

Rispondi a tiziana Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *