Colazione

Barchetta con l’uva

Ho pensato ad un pane irresistibile come il pane con l’uvetta e ho immaginato di dargli la forma di una barchetta, in modo da riempirlo con tanta buona marmellata fatta in casa.
Vi piace l’idea per la colazione? Potete fare tanti piccoli filoncini monoporzione o filoni classici da affettare in compagnia.
Ingredienti
  • 500 g di farina W 300
  • 275 g di acqua
  • 5 g di lievito di birra (facoltativo)
  • 50 g di lievito liquido
  • 10 g di sale fino
  • 750 g di uvetta (precedentemente messa in ammollo per almeno 3 ore e poi lasciata scolare per 1 ora)
Temperatura finale dell’impasto: da 26 a 28°C
Impastiamo farina, acqua e lieviti e, dopo aver incordato gli ingredienti, aggiungiamo il sale. Durante l’ultimo minuto di lavoro aggiungiamo anche l’uvetta. Possiamo impastare a mano o con la planetaria (usando in questo caso il gancio).
Lasciamo riposare l’impasto per 1 ora a temperatura ambiente.
Procediamo con le pezzatura e formatura.
Crediamo dei filoncini leggermente stretti alle estremità e lasciamo riposare 10/15 minuti.
Capovolgiamo i pani e mettiamo a lievitare a 27°C con l’80% di U.R. Copriamo il mastello con pellicola alimentare.
Schiacciamo con i polpastrelli l’interno del pane e diamogli la forma di una barchetta.
Cottura: in forno con vapore a 220°C aprendo il tiraggio di ultimi 5 minuti di cottura.
Grammatura ricetta ispirata al Pane con l’Uva di Il Pane, un’arte una tecnologia.
Io ho fatto due versioni di questo pane: la prima aggiungendo dell’uvetta messa in ammollo nell’acqua e la seconda con uvetta messa in ammollo nel rum per circa 12 ore (riposo refrigerato).
Se non vi è chiaro qualche passaggio e se avete dei dubbi sulla ricetta, lasciate le vostre domande tra i commenti qui sotto e vi risponderò appena possibile.
facebooktwittergoogle_plusmail

Commenti (9)

  1. andreea manoliu 31 gennaio 2017 at 14:29 Reply

    Una bella barchetta tutta da assaporare !

    1. tiziana 1 febbraio 2017 at 14:35 Reply

      e da navigare 😉

  2. consuelo tognetti 31 gennaio 2017 at 14:32 Reply

    Hai avuto davvero un'ottima idea 😛 golosissima direi^__*

    1. tiziana 1 febbraio 2017 at 14:35 Reply

      Grazie Consu!

  3. Silvia Brisigotti 31 gennaio 2017 at 19:49 Reply

    Mi piace tantissimo!!
    Un bacione Tiziana!!

    1. tiziana 1 febbraio 2017 at 14:35 Reply

      Bello!

  4. Seddy 31 gennaio 2017 at 22:25 Reply

    Ottima idea, un pane squisito, adoro i lievitati di ogni tipo.
    Un abbraccio, a presto!

    1. tiziana 1 febbraio 2017 at 14:35 Reply

      Grazie Seddy 🙂
      Ciao e a presto

  5. tiziana 1 febbraio 2017 at 20:17 Reply

    Si, non è un errore di battitura. Se vuoi un bel pane con l'uva, devi mettere questa proporzione.
    Ovviamente puoi anche ridurla in base al tuo gusto personale. Il pane che vedi nella foto aveva proprio questa quantità, superiore al peso della farina. Durante la lievitazione, l'impasto raddoppia. Bisogna tenere presente anche di questo.
    Tiziana

Rispondi a tiziana Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *