Bambini in Cucina

Orsetti al melone

Oggi io e Giulia festeggiamo la fine del primo bellissimo campus estivo al quale ha partecipato dalla fine della scuola. A dire il vero ci sarebbe piaciuto frequentare per tutta la durata, ma l’influenza estiva ci ha messe ko per un pò di giorni. Comunque ci tenevo a fare due parole su questo GymCampus perchè, oltre ad essere stato organizzato bene, mi ha dato la dimostrazione ancora una volta di quanto l’attività sportiva, così come altre discipline come per esempio musica, aiutino a crescere individui migliori.

Parcheggiavo vicino al parco pubblico e vedevo dei ragazzi seduti sui muretti per ore e ore, un pò persi. Non c’è nulla di male a godersi il sano riposo estivo, però il vedere invece tutti gli altri bambini e ragazzi del gymcampus, mi faceva tutta un’altra impressione. Rigore, disciplina, sano senso di appartenenza, competizione (chi di più, chi di meno), lavoro, senso del dovere, risultati, scopi, progetti, obiettivi, risate, divertimento, mangiare in compagnia, condividere gli spazi comuni e tutte quelle ore insieme, riposo e poi di nuovo lavoro. Una disciplina impegnativa e difficile come la ginnastica artistica, la fatica fisica, poi di nuovo le risate e una partita a beach volley, arriva l’ora dei compiti e poi l’allenamento. Io ritorno, parcheggio nuovamente la macchina vicino al parco pubblico, mentre fuori tutto tace sotto la cappa di caldo e sotto l’intensa luce del sole, poi entro in palestra e li trovo a ridere, correndo ancora senza sentire la stanchezza oppure aspettando il proprio turno prima di arrampicarsi sulla trave. Le più grandi corrono a coppie nel cortile e si allenano per l’agonismo, i più piccoli riprendono i loro zaini da scout e tornano a casa.

Felice estate campus e a settembre!

Adesso vediamo questa ricetta. Si tratta di una tortina piccola e simpatica a forma di orsetto, adatta ai bambini e che si può anche preparare facilmente insieme a loro (con la confettura già pronta o preparata dai grandi). Inizialmente avevo pensato di fare una cheesecake per bambini, sempre con questa forma e con la classica struttura: biscotto/burro o frolla – crema al formaggio – copertura alla frutta. Strada facendo è nato invece questo strano orsetto, così come lo vedete. Ho pensato che spesso i bambini non vogliono sentire il formaggio sotto i denti e che un dolce che assomiglia ad un panino dolce con della marmellata spalmata sopra potesse essere invece un’idea migliore. E così è stato…

Ingredienti per 6 porzioni

Tempo per la preparazione 10 minuti + tempo per la confettura e per i riposi

(ricetta con base tipo cheesecake)

  • 180 g di biscotti secchi
  • 50 g di burro morbido a temperatura ambiente (18-20°C)
  • confettura di melone quanto basta per coprire lo strato superiore delle tortine (vedi ricetta cliccando qui e qui)

Sbricioliamo i biscotti con le mani e li frulliamo con il burro in un cutter. Prendiamo un tappetino in silicone da pasticceria oppure un piatto o teglia rivestiti di carta forno, vi adagiamo il coppapasta a forma di orsetto (se non lo avete usate una formina per biscotti o ciò che vi suggerisce la fantasia). Versiamo all’interno del coppapasta il composto di biscotti e burro schiacciandolo bene contro la base e cercando di livellarlo bene. Direi che 1 cm di spessore va benissimo, ma tutto dipende dal vostro gusto. Fate fare questo passaggio e anche il successivo ai vostri bambini o nipoti, se ne avete.

Coprite con pellicola alimentare o con un coperchio e riponete in frigorifero per almeno 2 ore, in modo che si stabilizzi bene. Va benissimo anche il riposo nel congelatore, ma i tempi della ricetta si allungheranno perchè successivamente dovrete riportare l’orsetto alla giusta temperatura per essere degustato, lasciandolo qualche ora in frigorifero.

Trascorso il tempo di riposo, riprendete gli orsetti dal frigorifero (ancora avvolti dal coppapasta) e versateci sopra la confettura, livellando per bene questo strato come avete fatto prima. Ricoprite e rimettete in frigorifero per 30-60 minuti.

A questo punto potete sfilare delicatamente il coppapasta e servire i vostri orsetti. Ci sarà tanta felicità tra i bambini intorno a voi.

Se volete fare una pasta frolla da usare come base di questi orsetti, al posto dei biscotti sbriciolati, vi consiglio la frolla alle mandorle di cui vi parlavo ieri nel post sulla cheesecake all’anguria.

  • 180 g di burro morbido
  • 150 g di zucchero semolato
  • 100 g di polvere di mandorle
  • 1 uovo
  • 310 b di farina tipo “00” per dolci

Lavorate tutti gli ingredienti aggiungendo metà farina a metà impasto e l’altra metà alla fine. Ottenente un panetto e fatelo riposare in frigorifero per almeno 2 ore. Al momento dell’utilizzo, stendetelo con un mattarello fino a 1 cm di spessore, utilizzando due fogli di carta forno (sotto e sopra). Ritagliate tante forme, inseritelo nella tortiera e cuocete in forno 170°C fino a doratura. Sfornare, lasciate raffreddare e poi continuate nell’esecuzione della ricetta come indicato sopra. Con queste dosi della frolla, vi avanzerà della pasta che potrete usare per fare degli ottimi biscotti da cuocere contemporaneamente alla base della torta.

Gli orsetti si mantengono in frigorifero, nel ripiano più basso, ben coperti e devono essere consumati entro un paio di giorni.

 

facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *