Confetture e Marmellate

Confettura di melone

Gli aspetti belli e positivi di confetture e marmellate sono tanti e, uno fra questi, è sicuramente il poter sentire quell’intenso profumo che si sprigiona dalla pentola durante la cottura. Tutta la casa ne beneficia. E’ inebriante. Se si apre la finestra, perfino la strada si innonda dello stesso profumo, lasciando una scia. E’ bellissimo.

Oggi prepariamo insieme un’altra confettura che racchiude in se tutta l’essenza dell’estate, un pò come abbiamo già fatto con la confettura d’anguria. Di quale frutto stiamo parlando? Del melone! Ho deciso di non aromatizzarla con niente perché il sapore di un ottimo melone è di per se corposo, avvolgente e non ha bisogno d’altro.

Scegliamone uno buono, priviamolo della buccia e dei semi e portiamolo subito in cottura. Non vedo l’ora di spalmare questa delizia su una fetta di pane o di utilizzarla per fare un dolce. Vi aspetto di là in cucina.

Ingredienti

  • 2 kg di polpa di melone (già pulito, privato della buccia e dei semi) tagliata a fette
  • 400 g di zucchero semolato
  • il succo di mezzo limone

Mettiamo lo zucchero e il succo di limone in una casseruola sul fuoco medio/basso. Aggiungiamo le fette di melone e continuiamo la cottura fino a quando non avremo ottenuto un composto denso (meno di 1 ora). Passiamo tutto al setaccio e versiamo subito nei vasi. Prendendo il composto ottenuto con un cucchiaio e poi capovolgendolo, la confettura rimarrà dapprima sul cucchiaio e poi cadrà senza lasciare la goccia. Con questa “prova cucchiaio” è possibile essere sicuri della corretta cottura.

I vasetti utilizzati devono essere sterili ovvero devono già essere stati messi in una pentola con acqua bollente per 15 minuti, facendo attenzione che l’acqua nella pentola sia sufficiente a coprire completamente i vasetti e poi lasciati ad asciugare su canovacci puliti. Dopo aver riempito i vasetti con la confettura bisogna lasciarli raffreddare capovolgendoli e creando il sottovuoto. Una volta raffreddatisi, rimetterli in una pentola con acqua bollente per altri 15 minuti, avvolti da un canovaccio pulito. Anche in questo caso il livello dell’acqua deve coprire completamente i vasetti. Lasciare nuovamente raffreddare, asciugare e infine riporre in un luogo fresco, asciutto e lontano da fonti di luce e di calore per 6 mesi. Per controllare se il sottovuoto si è creato perfettamente, schiacciare sul coperchio con il polpastrello di un dito e accertarsi che non si senta il “click” dell’aria sottostante.

Serena estate.

facebooktwittergoogle_plusmail

Commento

  1. […] Confettura di melone […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *