Pasta

Spaghetti in salsa di porri e noci

A volte basta poco.

A volte basta proprio poco e con alcuni semplici ingredienti, cotti o preparati velocemente, la pausa pranzo si può trasformare in un momento delizioso, senza troppa fatica.

Se siete abili a fare la pasta fresca in casa, potete preparare in anticipo anche gli spaghetti altrimenti si compra la pasta e si prepara la salsa.

Per la salsa ho pensato di unire porri e noci, un connubio fantastico che ho già sperimentato tempo fa con la Torta Salata Porro e Noci (clicca qui per aprire direttamente la ricetta) e con la schiacciata porri e noci. Abbiamo anche pochissimo scalogno, ma se non vi piace potete tralasciarlo.

Ho cotto velocemente il porro con una noce di burro (va bene anche l’olio evo) e lo scalogno in una padella e poi ho frullato il porro con un goccio di acqua di cottura degli spaghetti fino ad ottenere una salsa semi-liquida. Ho infine servito gli spaghetti conditi con questa profumatissima salsa e qualche gheriglio di noce.

Vediamo la ricetta per 4 persone nel dettaglio

Tempo totale circa 15/20 minuti

  • 240 g di spaghetti
  • sale grosso per lessare gli spaghetti
  • 1 pizzico di sale fino
  • 1 porro mondato, lavato e tagliato a fettine
  • i gherigli sbriciolati di due noci
  • 1 noce di burro o di olio extravergine d’oliva
  • 1 pezzettino di scalogno (opzionale)

Mondare e lavare bene il porro facendo attenzione ad eliminare i residui di terra tra uno strato e l’altro. Tagliarlo a fettine irregolari e farlo rosolare dolcemente in una padella con il burro o l’olio evo. Mescolare bene, aggiungere al bisogno un pò di brodo vegetale o di acqua e continuare la cottura per qualche minuto, fino a quando sarà morbido. Lo scalogno deve essere eliminato dopo che avrà rilasciato il suo profumo.

A questo punto frullare il porro con un pizzico di sale fino e un goccio di acqua di cottura degli spaghetti che, nel frattempo, dovranno essere messi anche loro a cuocere, in una pentola con acqua sapida.

A cottura ultimata (dovranno essere al dente), scolare gli spaghetti e metterli in una padella con la salsa per farli saltare qualche secondo a fuoco vivo e farli insaporire per bene.

Servire il piatto con qualche gheriglio di noce e qualche macchia verde di salsa ai porri, disegnata sul piatto.

 

facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *