Pensieri e racconti

Risotto con cipolle ed erbe provenzali


“C’è qualcosa di nuovo oggi nel sole,
anzi d’antico…”
L’Aquilone, Giovanni Pascoli

Cari amici,

sta per iniziare un nuovo anno e da parte mia non vi auguro splendide e inarrivabili mete, ma soltanto che possiate essere più sereni possibile qualunque cosa vi riserverà la vostra vita.

Con la salute e la serenità potremo tutti, ognuno a proprio modo e con le proprie possibilità e mezzi, seguire al meglio la strada che stiamo tracciando dinnanzi a noi o intraprenderne di parallele, dove forse sentiamo di poterci esprimere meglio di quanto fatto fino a questo momento.

Oggi allora vi auguro anche tanta fortuna, mentre saluto insieme a voi quest’anno che si conclude con un piatto semplicissimo, perché nella semplicità troviamo sempre le cose più belle e più buone. Un piatto semplice, ma di gusto come spero sarà il nostro 2015.
Ingredienti per 4 persone:

  • 60/80 gr. di riso Carnaroli a persona
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 goccio di olio evo
  • sale e pepe
  • acqua o brodo vegetale
  • burro (82% m.g.) per mantecare in quantità in base al gusto personale
  • 1 cipolla bianca di media grandezza tagliata a pezzettini
  • una manciata di erbe aromatiche provenzali (miscela di erbe tipica della Provenza formata da timo, rosmarino, salvia, maggiorana, basilico, finocchio e menta).
Procediamo così:

  • Facciamo scaldare un goccio di olio evo e lo spicchio d’aglio in una padella ben capiente.
  • Aggiungiamo il riso e lo facciamo tostare qualche minuto.
  • Aggiungiamo il vino bianco e lo facciamo sfumare.
  • Aggiungiamo sale e pepe.
  • Cominciamo a bagnare il riso con brodo vegetale o acqua e continuiamo così, mano a mano che i liquidi vengono assorbiti, fino al termine della cottura (15’/20′).
  • A metà cottura aggiungiamo la cipolla e le erbe. Ho preferito aggiungere la cipolla a questo punto della cottura perché volevo cuocerla al punto di sentirne comunque la consistenza tra i denti.
  • A fine cottura, quando il riso sarà cotto e il brodo si sarà consumato, regoleremo il tutto con sale e pepe, togliendo la padella dal fuoco e mantecando con il burro prima di servire.
Piatto per 4 persone.
Procedimento: semplice.
Tempi: 20′.
facebooktwittergoogle_plusmail

Commenti (2)

  1. Daniela 31 dicembre 2014 at 16:19 Reply

    Ottimo risotto.
    Un mondo di auguri anche a te e alla tua famiglia 🙂
    Ti abbraccio

    1. tiziana 31 dicembre 2014 at 16:52 Reply

      Ciao Daniela, tanti auguri.
      Un abbraccio,
      Tiziana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *