Pasta

Farfalle condite con zucchine, menta fresca e speck

Pasta con zucchine e menta

Oggi giochiamo con l’abbinamento zucchine-menta, un connubio fresco ed invitante in questo periodo dell’anno. Prepariamo tre semplici piatti: un contorno di zucchine e menta condite con olio extravergine di oliva; un piatto di pasta fredda con lo stesso condimento e un’altra pasta fredda con speck-zucchine-menta.

E’ lo stesso piatto, adattato semplicemente alle esigenze di casa mia… Vi consiglio la pasta con lo speck perchè è davvero saporita e buona. Se invece volete stare più leggeri o desiderate un piatto vegetariano, allora niente speck!

Ingredienti per 4 persone

Tempo totale circa 15/20 minuti totali

  • 240 g di pasta (io ho usato le farfalle)
  • olio extravergine di oliva quanto basta
  • mezzo scalogno (facoltativo)
  • sale grosso per lessare la pasta
  • sale fino per le zucchine (non esagerate perchè lo speck è molto sapido)
  • 3 zucchine
  • 1 hg di speck
  • 6 foglioline di menta sfresca

Portate ad ebollizione l’acqua per la pasta, salatela e lessatela. A cottura ultimata, scolatela e poi mettetela in un contenitore d’acciaio, posto all’interno di un altro contenitore d’acciaio pieno di ghiaccio; in questo modo bloccherete la cottura.

Contemporaneamente pulite, lavate le zucchine e tagliate una dadolata. Fatele rosolare in una padella con un goccio di olio evo e lo scalogno. La cottura deve avvenire a fuoco vivo e deve essere veloce. A fine cottura le zucchine dovranno essere cotte e leggermente al dente. Insaporiamo con sale fino e con le foglioline di menta tagliate finemente. Mescoliamo e aggiungiamo dell’olio evo.

Uniamo tutti gli ingredienti in un piatto da portata per servire. Nella versione vegana/vegetariana non c’è nulla da aggiungere, mentre in quella con lo speck tagliate le fette a pezzetti e unitetele alla pasta, tenendone da parte qualcuna intera da arrotolare e aggiungere al piatto come decoro.

Per quanto riguarda il piatto di contorno di cui vi scrivevo all’inizio, è sufficiente servire la dadolata di zucchine con un pizzico di sale fino, olio evo e menta fresca.

A noi è piaciuta tantissimo.

 

Pasta fredda vegana con zucchine e menta

La pasta al verde

 

Di seguito avete invece la versione con gli spaghetti.

In questo caso le zucchine e la menta sono state frullate ottenendo una crema.

Io non so quale scegliere….

A presto e buon appetito.

spaghetti in crema di zucchine e menta

facebooktwittergoogle_plusmail

Commenti (4)

  1. Simona 24 maggio 2017 at 11:07 Reply

    Ciao Tiziana, congratulazioni per la nuova veste! Ti leggeró come ho sempre fatto Se noterai che commento di meno é solo ed unicamente dovuto al modulo da compilare poiché se scrivo con il cellulare (e se non ho appena postato a mia volta, è con il telefonino che navigo) mi risulta più complicato commentare. Che dire della tua premessa? Io amo tutto: rubriche, raccolte, giveaway e contest. Che non vuol dire, a mio avviso, sbranare gli avversari. Vincere in cadeau, come gli sportivi vincono una medaglia, non credo sia disdicevole se si gioca e partecipa con spirito amichevole di condivisione. Qst è il mio atteggiamento quindi anche se tu non lo dichiari io ti faccio comunque i miei complimenti per le tue pregresse vittorie. Mi piace molto il layout che hai scelto per il template. Chiaro, si naviga bene e si legge perfettamente! Brava! A presto
    Simo

    1. tiziana 25 maggio 2017 at 9:14 Reply

      Ciao Simona, grazie di essere passata a trovarmi e non ti preoccupare… anch’io non riesco quasi mai a commentare tutto quello che vorrei o ad andare a far visita alle amiche. Il tempo non basta mai.
      Mi spiace un pochino che non sia emerso correttamente il mio pensiero dall’introduzione al blog. Scrivere cosa ci piace e cosa non ci piace non significa disprezzare il resto. E’ solo un modo per presentarsi, delineare il proprio carattere all’interno di questo constesto e farsi conoscere dai lettori, dato che il blog non è una testata giornalistica, ma in primis è un volto, una persona, magari quella della porta accanto, che dialoga di cucina e si rende disponibile. Per l’esperienza che mi sono fatta in questi 3 anni, le persone cercano un volto amichevole e un rapporto diretto con gli scrittori del blog, cosa che non è possibile con un libro o un’enciclopedia di cucina. Ecco allora che si tenta di delineare un pò il proprio profilo. Non c’è scritto da nessuna parte che reputo “disdicevole” quello che non mi piace, nè che considero che si “sbranino gli avversari” se si fa una gara. Non penserei mai una cosa del genere. Sono una di quelle persone adulte davvero capaci di accettare tutto ciò che non mi rappresenta, senza giudizio e chi mi conosce bene lo sa. Perteciperò ancora anch’io a contest, quando il tempo e l’occasione lo vorranno, mentre il pensierino d’apertura del blog vuole solo raccontare di come mi piaccia maggiormente lavorare in gruppo a raccolte o durante i corsi.
      Da persona estremamente autocritica quale sono, mi hai dato comunque lo spunto per modificare il messaggio d’apertura, in modo che il mio vero pensiero traspaia ad un maggior numero di lettori, senza fraintendimenti.
      Grazie ancora dei complimenti e buona giornata.
      Tiziana

  2. edvige 24 maggio 2017 at 15:39 Reply

    Piatto super ma per me senza menta non la sopporto proprio. Buona giornata.

    1. tiziana 24 maggio 2017 at 18:53 Reply

      eh eh non sei la sola Edvige. A molti non piace la menta. Io l’adoro…. la metto ovunque, anche nei dolci e nei lievitati.
      Ciaoooo. Buona serata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *