Pesce

Filetto di branzino cotto in padella con patate e mandorle di contorno

Branzino con patate e mandorle

La proposta per il pranzo di oggi è questo filetto di branzino con patate e mandorle di contorno. Il branzino è un pesce delicato e buonissimo. A me piace cucinarlo nelle maniere più semplici possibili e senza abbinarlo a troppi altri sapori o condimenti. Le patate e le mandorle mi sembrano un ottimo compromesso tra questa necessità di non appesantire il piatto, né di coprire il raffinato e delicato gusto del pesce e il desiderio di accompagnarlo a qualcosa che si abbini bene e che lo esalti.

Ho cotto velocemente il filetto di branzino in padella con un goccio di olio extravergine di oliva e, a parte, in un’altra padella, ho cotto le patate tagliate finemente e le mandorle (aggiungendo queste ultime verso fine cottura). Ho infine servito il piatto con qualche fogliolina di prezzemolo fresco.

Ingredienti per 4 persone

Tempo totale circa 20 minuti

  • 4 filetti di branzino (uno a persona)
  • sale fino quanto basta
  • olio extravergine di oliva quanto basta
  • 200 g di patate
  • due manciate di mandorle spellate
  • mezzo scalogno

Sbucciate e lavate le patate, affettatele finemente e fatele rosolare velocemente con un goccio di olio evo e lo scalogno. Eliminate lo scalogno, continuate la cottura bagnando eventualmente con del brodo vegetale o, meglio ancora, con del brodo preparato con gli scarti del branzino. Verso fine cottura aggiungete anche le mandorle. Occorre solo farle ammorbidire.

A parte, in un’altra padella, fate rosolare il branzino con un goccio di olio evo. Adagiatelo nella padella dalla parte della pelle (che eliminerete facilmente a fine cottura). Cuocete velocemente a fuoco medio/basso e infine salate.

Servite adagiando le patate e le mandorle sul piatto, quindi il filetto di branzino, un goccio di olio evo e il prezzemolo.

facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *