Colazione

Panini cocco e cioccolato fondente

Per il giovedì del pane nella cucina di Profumo di Broccoli, mettiamo le mani nella farina di cocco e in quella di grano tenero, sbricioliamo una buona barretta di cioccolato fondente e impastiamo dei panini per la colazione o per la merenda. Vi piace l’idea? Dai, andiamo a pesare gli ingredienti.

Ingredienti per una decina di panini

  • 420 g di farina W300/340
  • 100 g di lievito madre a coltura liquida (li.co.li)
  • 2 uova intere
  • 220 g di latte intero
  • 60 g di zucchero
  • 100 g di cioccolato al 70% tritato con un cutter
  • 10 g di sale
  • 80 g di farina di cocco
  • emulsione di 20 g di latte e 1 tuorlo d’uovo da cospargere sulla superficie prima della cottura (aiutatevi con un pennello alimentare). Questa è un’operazione opzionale. Io ho usato l’emulsione per alcuni panini, mentre ho cosparso di farina di mais gli altri panini, senza ungerli.

Temperatura finale 24°C

Impastare a mano o con l’impastatrice (usando il gancio).

Impastare la farina di grano tenero, il lievito e il latte. Aggiungere gradualmente le uova (una alla volta), aspettando a versare il secondo uovo fino a quando il primo non sarà completamente assorbito e alternando con lo zucchero. Aggiungere la farina di cocco, il sale e formare un impasto elastico e ben incordato. Durante l’ultimo minuto di lavoro, aggiungere il cioccolato sbriciolato e, nel caso in cui si lavori con l’impastatrice, impastare in prima velocità.

Lasciare riposare l’impasto per 30 minuti a temperatura ambiente (18-22°C) sul piano di lavoro infarinato.

Fare le pezzature e le forme: dividere l’impasto in tante parti uguali del peso prescelto e dare la forma definitiva ai panini. Io ho fatto dei panini rotondi e semplici, come si vede nelle foto.

Mettere i panini su una teglia infarinata, coprire con dei canovacci o con pellicola alimentare e lasciare lievitare fino al raddoppio del volume iniziale, alla temperatura ideale di 27/28°C. A questo proposito potete mettere i panini in forno, cercando di stabilire questa temperatura accendendo solo per qualche secondo il forno e monitorandone l’ambiente con una sonda o un termometro. Non superare i 30°C causa acidità dell’impasto.

Raggiunta la corretta maturazione e a lievitazione ultimata, preriscaldare il forno a 200°C e cuocere con vapore alla stessa temperatura per 10 minuti e a 180°C fino a fine cottura. Il tempo di cottura varia in base al forno e alla pezzatura del pane. Io ho impiegato circa 20 minuti.

Se avete dei dubbi sul significato della scritta in grassetto (temperatura finale impasto 24°C) o sulle temperature degli ingredienti, cliccate su questo post “Panificazione“.

A giovedì prossimo con un altro pane!

pane cocco e cioccolato

 

 

facebooktwittergoogle_plusmail

Commenti (2)

  1. Silvia Brisi 6 ottobre 2017 at 20:08 Reply

    Che delizia!! Li devo assolutamente provare!!
    Buon we!!

    1. tiziana 6 ottobre 2017 at 20:34 Reply

      Sono certa che li amerai Silvia.
      Ciao, buon fine settimana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *