Lievito madre

Pane di semola con foglioline agli spinaci

PANE DI SEMOLA DECORATO

Pane di semola a lievitazione naturale, decorato con foglioline di pane verde, impastato con polvere di spinaci.

Oggi ci divertiamo preparando questo pane di semola rimacinata, che cuoceremo in uno stampo da plumcake. Prepareremo delle piccole pagnotte rotonde e le abbelliremo con delle foglioline verdi al gusto di spinaci. Il pane non sarà soltanto più bello, ma decisamente più goloso. Sarà una piccola sorpresa da portare a tavola.

Se non siete abili con il lievito madre, date uno sguardo all’apposita sezione sul blog (cliccando QUI) oppure sostituite la pasta madre con il lievito compresso, mettendone pochi grammi a favore di una lunga lievitazione. Ad ogni modo, per qualsiasi dubbio potete lasciare un messaggio in calce al post e proverò ad aiutarvi.

 

Ingredienti del pane di semola decorato

Per le pagnotte:

300 g di semola rimacinata

190 g d’acqua

40 g di lievito madre (io ho usato il li.co.li., lievito madre a coltura liquida)

6 g di sale fino

Per le foglioline verdi:

100 g di semola rimacinata

1 g di polvere di spinaci

2 g di sale fino

60 g d’acqua

10 g di lievito madre

 

Impastare a mano o con la planetaria, ma per i fiorellini conviene l’impasto manuale (date le esigue quantità).

Lavorare separatamente l’impasto chiaro delle pagnotte e l’impasto verde.

Impastare tutti gli ingredienti, aggiungendo il sale dopo aver formato un panetto nervoso e quando c’è ancora un po’ d’acqua da fare assorbire. Formare una bella pagnotta e lasciarla a temperatura ambiente per circa un’ora.

Fare il medesimo impasto con gli ingredienti delle foglioline verdi e lasciare il panetto a temperatura ambiente, per un’ora.

Spezzare quattro pagnotte del primo impasto e metterle in un recipiente coperto, sufficientemente grande da contenere gli impasti lievitati. Riporre il contenitore in frigorifero per 20/24 ore di lievitazione lenta.

Mettere il panetto verde in un altro recipiente, in frigorifero, per lo stesso tempo.

Trascorso il tempo del riposo in frigorifero, posizionare le pagnotte chiare in uno stampo da plumcake (precedentemente unto e infarinato oppure foderato con carta forno).

Coprire lo stampo con un canovaccio e fare lievitare a temperatura ambiente (a me sono servite quasi 3 ore) oppure alla temperatura di 26/28°C per circa 2 ore.

Dorarle con un’emulsione fatta con olio-sale oppure uova-sale o, in alternativa, acqua-sale. L’emulsione serve anche a mantenere le foglioline attaccate.

pane semola decorato

Per quanto riguarda la pasta verde, dopo la lievitazione in frigorifero bisogna lasciarla a temperatura ambiente oppure a 26/28°C, senza porzionarla.

A questo punto, stenderla con il mattarello fino ad ottenere uno spessore molto sottile e ritagliare tante foglioline, di varie dimensioni, come indicato nelle foto.

 

pane semola decorato

 

Usare le foglioline verdi per decorare le pagnotte e dorare ancora il pane, prima della cottura.

 

pane semola decorato

 

Per la cottura: preriscaldare il forno a 230°C e cuocere per 10 minuti alla stessa temperatura e poi continuare a 200°C, fino a doratura e fino a raggiungere 92°C al cuore del pane.

Avete già letto il post sui cracker verdi? Sono fatti con la stessa polvere di spinaci usata per queste foglioline di pane.

 

pane semola decorato

 

 

facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *