Colazione

Pane integrale con cioccolato fondente e ciliegie

Questa settimana ho deciso di farvi una sorpresa e ho raddoppiato l’appuntamento con il pane.

Le giornate stanno scorrendo in maniera anomala: l’influenza è entrata anche in casa mia e la prima vittima è la piccola della famiglia, mentre io spero di scamparla grazie al vaccino e continuare ad occuparmi di tutti. Quando i bambini stanno male è sempre una grande tristezza. Si cerca di seguirli in tutte le necessità, grandi e piccole e di far loro compagnia, senza perdere il ritmo su tutto il resto e sul lavoro, che si riduce a fugaci momenti davanti al portatile e a faldoni accatastati vicino alla scrivania, con ventagli di post-it che indicano le priorità.

Non so come ho fatto a trovare il tempo si fornare anche questo pane. Diciamo che quando si ha bisogno di rilassarsi, il mettere le mani in pasta è un’ottima soluzione e poi quel profumo di cioccolato che invade la casa… si fa sentire anche con il naso chiuso.

Non hanno ancora inventato l’aerosol al profumo di cioccolato? Ci penso io!

Ingredienti per una pagnotta

  • 400 g di farina integrale (è un pane fatto con sola farina integrale)
  • 100 g di yogurt alla cigliegia
  • 100 g di ciliegie sciroppate
  • 100 g di cioccolato fondente al 70% tritato grossolanamente (io ho voluto appositamente lasciare dei pezzettoni un pò grossi)
  • 50 g di lievito madre a coltura liquida o 5 g di lievito compresso
  • 150 g di acqua
  • 7 g di sale fino

Temperatura finale impasto: 26°C

Impastiamo a mano oppure usando la planetaria.

Facciamo un’autolisi di 30 minuti mettendo la farina e l’acqua in un recipiente, mescolando gli ingredienti senza impastarli e poi coprendoli e lasciandoli riposare a temperatura ambiente.

L’autolisi è una tecnica che permette alla farina di cominciare ad assorbire i liquidi prima dell’impasto, in modo da permetterle un migliore assorbimento degli ingredienti e un tempo più veloce di lavoro. E’ particolarmente indicata quando si fanno dei pani ad alta idratazione, per i quali aggiungere tutti i liquidi durante l’impastamento risulterebbe più difficoltoso.

Trascorso il tempo dell’autolisi, cominciamo ad impastare a bassa velocità, quindi aggiungiamo il lievito, poi lo yogurt e, a metà impasto, anche il sale.

Durante l’ultimo minuto di lavoro bisogna aggiungere anche il cioccolato e le ciliegie ben scolate.

Dare forma alla pagnotta sul piano di lavoro leggermente infarinato e poi lasciarla riposare per circa un’ora a temperatura ambiente.

Dare un giro di pieghe all’impasto, ripristinare la forma a palla e poi mettere a lievitare in un mastello coperto in frigorifero, per 24 ore.

Dopo il riposo refrigerato, lasciare il panetto sul piano di lavoro infarinato per circa 3 ore.

Dare forma al pane e farlo lievitare ancora 1 ora alla temperatura ideale di 26/28°C. Si può ricreare questa temperatura nel forno di casa, accendendo la luce al suo interno e il forno per qualche secondo, in modo da avere quel poco di calore che serve per la lievitazione. Lasciare nel forno anche un termometro da cucina per controllare che la temperatura non superi i 30°C.

Praticare dei tagli sul pane con una lametta, dai quali uscirà l’umidità durante la cottura e preriscaldare il forno a 230°C.

Cuocere alla stessa temperatura per 5 minuti e poi continuare la cottura abbassando la temperatura a 200°C. Io ho impiegato circa altri 35 minuti.

Quando uso il cioccolato in un impasto, preferisco non cuocere per tutto il tempo ad alte temperature.

Sfornare e lasciare raffreddare.

Trovo che la farina integrale sia meravigliosamente profumata e aromatica e che dia il massimo in abbinamento con il cioccolato. Ma in cosa consiste veramente l’esperimento di oggi? Consiste nell’utilizzare lo yogurt nell’impasto, uno yogurt con lo stesso aroma delle sospensioni a base di ciliegie sciroppate. Il connubio con il cioccolato richiama tantissimo quei famosi cioccolatini…

Ascoltando Shape of my heart di Sting

pane ciliegie e cioccolato

 

 

facebooktwittergoogle_plusmail

Commenti (2)

  1. zia Consu 4 febbraio 2018 at 21:22 Reply

    Questo pane mette subito il buonumore e lo trovo un ottimo rimedio contro l’influenza ^_*
    Buona serata Tizi <3

    1. tiziana 5 febbraio 2018 at 8:47 Reply

      Davvero Consu 😉 Lo abbiamo fatto anche un pò per guarire…
      Ciao e felice settimana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *