pasticcerie

Cracco in Galleria: un nuovo salotto nel salotto di Milano

A pochi giorni dall’inaugurazione del nuovo ristorante dello chef Carlo Cracco, dovevo assolutamente andare a curiosare!

Siamo nella Galleria Vittorio Emanuele II di Milano ed è proprio il caso di dirlo, oggi ci accomodiamo in un salotto nel salotto di Milano.

Lo chef Carlo Cracco ha da poco inaugurato il suo nuovo spazio suddiviso su 5 piani aperti al pubblico dalla mattina alla sera, dalla cantina del seminterrato, passando per il piano terra del caffè con bistrot, al ristorante del primo piano, al salone privato per eventi che affaccia sul cortile di via Silvio Pellico, fino alla pasticceria.

Ci sediamo al piano terra, scegliamo the bianco e dolci monoporzione delicati e buonissimi. File di persone si sdraiano sulle vetrate che affacciano sulla Galleria e cercano di ammirare gli interni attraverso le tendine, mentre un portiere all’ingresso cerca di gestire la lunga fila di persone.

Dietro al bancone-bar dell’800, arrivato da Parigi, si apre e si chiude continuamente la cucina del piano terra e io sbircio attraverso la porta scorrevole, ammirando il veloce danzare dei cuochi.

Pareti in stucco dipinto a mano, motivo a damasco, un pavimento a mosaico e un grande e scenografico ascensore che porta ai vari piani.

Un tuffo nell’800, un’atmosfera fascinosa e molto piacevole e un luogo che ben si integra con la Galleria.

Il pastry chef Luca Sacchi danza al quinto piano e prepara i dolci sublimi che abbiamo assaggiato, come questi delle foto che seguono.

 

pasticceria Cracco

 

Una piacevolissima e imperdibile pausa

Cracco in Galleria

facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *