Lodigiano

Cattedrale Vegetale di Lodi

Per la rubrica A Spasso nel Lodigiano, oggi vi porto a visitare la Cattedrale Vegetale di Lodi.

Quest’opera di Giuliano Mauri, artista di Lodi Vecchio, è stata inserita nel recente progetto di risanamento di un’area industriale dismessa, permettendo in primis di bonificare i terreni, formare un nuovo argine dell’Adda e riqualificare la zona restituendola alla natura.

La Cattedrale Vegetale ha l’aspetto di una vera cattedrale, ma è realizzata con rami e tronchi fissati nel terreno che richiamano le campate delle cattedrali gotiche. Le sue dimensioni sono circa 77 metri di lunghezza x 22 di larghezza x 16 di altezza.

 

La Cattedrale rappresenta un’idea di magnificenza,

un ordine e una sacralità del luogo,

ho sempre voluto dare corpo a questa fratellanza

che esiste tra il luogo e la sacralità della terra

e di questi elementi che si innalzano che sono gli alberi.

In questo c’è dentro tutta la filosofia del mio lavoro.

Il luogo non mi dimentica e questo mi fa felice,

mi piace pensare che la gente attraverserà questo luogo pensando al perché è stata costruita,

al perché si è fatta, una domanda che la gente si farà da sé,

rendendosi conto che l’opera vale il posto.”

(Giuliano Mauri)

 

Buona domenica e a presto

Tiziana

 

facebooktwittergoogle_plusmail

Commento

  1. […] Sono inoltre previsti dei percorsi naturalistici sul fiume Adda, con la crociera di un’ora che parate dalla cascata di Lodi e arriva a Corte Palasio e la visita guidata alla Cattedrale Vegetale di Giuliano Mauri (vedasi mio post qui) […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *