Pensieri e racconti

Buona Pasqua

Anche quest’anno vi auguro Buona Pasqua dalla mia cucina e con questa deliziosa focaccia: la schiacciata dolce alle amarene sciroppate.

Non mi soffermerò a lungo facendo chissà quale discorso sulla strana Pasqua che ci troviamo a vivere, dovuta alla terribile pandemia che ha colpito il mondo intero, ma lo farò con quel binomio che mi è tanto caro e che mi rappresenta sempre: l’affetto e l’ironia.

Con affetto vi auguro di trascorrere dei giorni sereni tra le mura della vostra casa e con ironia vi preannuncio la ricetta di Pasqua, attraverso un autoscatto nella mia cucina, così come ormai vi sarete abituati a vedere da parte di molte persone! L’avevate notato? Mai come ai tempi del Covid 19 siamo entrati letteralmente nella casa di tutti… Dal pasticcere che ci fa sognare con le proprie ricette preparate nella cucina di casa, ai grandi chef che cucinano in pigiama; dagli scrittori che leggono romanzi nel proprio salotto, ai tennisti che giocano nei loro immensi living,…

La tecnologia ci ha tenuto compagnia, ci ha permesso di portare avanti molti lavori in smart-working ed è anche stato un mezzo, in molti casi, per elargire le proprie competenze gratuitamente. Da casa a casa.

Cucina con scatto anticato a parte, buona Pasqua qualunque cosa farete a casa vostra, in qualunque casa altrui entrerete virtualmente o sarete invitati ad accomodarvi, con la speranza di superare il prima possibile questo triste momento.

Dimenticavo: nella mia cucina siete sempre i benvenuti; non solo a Pasqua.

facebooktwittergoogle_plusmail

Commenti (2)

  1. […] Pasqua è passata e come promesso vi propongo la seconda versione della focaccia dolce (con o senza […]

  2. […] state preparando di buono dopo il recente pranzo di Pasqua? Spero qualcosa di […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *