Minestra

Zuppa di grano saraceno, patate e fagiolini

Mi sto decisamente preparando alla Pasqua con queste squisite, sane e leggere zuppe e minestre. La colomba pasquale mi aspetta e domenica voglio addentarla senza rimorsi…

Buona giornata.

Ingredienti per 4 persone

Tempo totale meno di 30 minuti

  • 240 g di grano saraceno decorticato
  • sale grosso
  • 100 g di fagiolini mondati, lavati e tagliati a pezzettini
  • 2 patate piccole pelate, lavate e tagliate a pezzettini
  • olio extravergine d’oliva
  • brodo vegetale (io ne preparo sempre 2 litri e poi mi regolo al bisogno)
  • prezzemolo tritato

Prendere una casseruola e unire tutti gli ingredienti: grano saraceno, fagiolini, patate e brodo. Portare a bollore, salare con un pizzico di sale grosso e continuare la cottura. Ci vorranno circa 20 minuti in tutto, a fuoco medio. Controllare la sapidità alla fine della cottura, profumare con del prezzemolo tritato e servire la zuppa tiepida con un giro d’olio evo.

E’ buonissima e per me è anche una pausa pranzo perfetta.

grano saraceno

Il grano saraceno viene accumunato tra i cereali benché non appartenga ad una graminacea. La composizione chimica del suo chicco lo rende però simile alle graminacee e, come il grano e altri cereali, ha una buona capacità di frantumarsi per ottenere una farina.

E’ composto prevalentemente da carboidrati (tra cui l’amido), zuccheri, fibre e una bassa percentuale di grassi. Contiene proteine con un alto valore biologico e aminoacidi essenziali ed è senza glutine pertanto è adatto ai celiaci, sia come alimento da impiegare per esempio nelle zuppe, come nella ricetta di oggi, che sotto forma di farina per panificare e preparare alimenti da forno.

I fiori della sua pianta si usano anche in apicoltura per la produzione del miele, che ha un sapore ricco e molto particolare.

facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *