Primi piatti

Risotto con cime di rapa

Il risotto di oggi ha tutto il sapore delle cime di rapa. Ho voluto cuocere foglie e cimette di rapa da aggiungere al riso a fine cottura, senza creare una crema, e ho voluto abbinarci la cipolla rossa tagliata a pezzettoni grandi.
Ingredienti
(per 4 porzioni):
  • 60/80 g di riso Carnaroli a persona
  • sale q.b.
  • 1 noce di burro
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • brodo vegetale q.b.
  • circa 300 g di cime di rapa
  • 1 cipolla rossa piccola
  • 1 spicchio d’aglio
  • parmigiano grattugiato q.b.
Preparazione
(tempo 30′ circa):
  1. Mettiamo aglio, cipolla tagliata a pezzettoni irregolari e olio in una casseruola e facciamo rosolare.
  2. Togliamo l’aglio e aggiungiamo il riso per la tostatura. 
  3. Aggiungiamo un paio di mestoli di brodo, un pizzico di sale e cominciamo la cottura a fuoco medio.
  4. Contestualmente facciamo lessare per pochi minuti le cime di rapa in un’altra pentola. Le scoliamo e le facciamo raffreddare in un recipiente contenente acqua fredda, per bloccare la cottura e mantenere il colore, dopodiché le scoliamo subito nuovamente.
  5. A fine cottura del riso, uniamo le cime di rapa e mantechiamo con il burro freddo e il parmigiano, dopo aver tolto la casseruola dal fuoco.


Le cime di rapa

La cima di rapa è un ortaggio tipicamente italiano 
coltivato soprattutto in Lazio, Puglia e Campania.
Si mangiamo sia i broccoletti che le foglie
e le ricette italiane che prevedono l’utilizzo
della cima di rapa sono svariate; la ricetta più
famosa è probabilmente quella pugliese delle
orecchiette con le cime di rapa.
La sua stagionalità è l’autunno e l’inverno, 
ed è un ortaggio ricco di sali minerali, 
vitamine e antiossidanti.


facebooktwittergoogle_plusmail

Commenti (5)

  1. consuelo tognetti 25 novembre 2015 at 16:18 Reply

    Non ho mai cucinato le cime di rapa e l'idea del risotto mi stuzzica molto la curiosità 🙂 L'aspetto è davvero goloso 😛

    1. tiziana 25 novembre 2015 at 21:11 Reply

      Grazie Consuelo! A noi è piaciuto tanto e anche alla piccola Giulia 🙂
      Felice serata,
      Tiziana :))))

  2. Azucena Martin Guillen 25 novembre 2015 at 19:56 Reply

    Nuca he comido este risotto, pero lo probaría ahora mismo si pudiera, tiene una pinta estupenda, seguro que esta delicioso.
    Un beso.

  3. Itinera De Gustibus 25 novembre 2015 at 22:29 Reply

    Un suggerimento interessante Tiziana, di solito si è portati a pensare al tradizionale abbinamento con la pasta. Amo il riso, la prossima volta proverò.
    Bacione 🙂

  4. Sabrina Rabbia 26 novembre 2015 at 14:47 Reply

    MAI PROVATO, HO SEMPRE SOLO MANGIATO LE ORECCHIETTE CON LE CIME DI RAPA, BELLA IDEA!!!!BACI SABRY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *