Contorno

Patate con speck e raspadura lodigiana

Oggi cuciniamo insieme questo piatto di patate al forno con speck dell’Alto Adige e formaggio Raspadura Lodigiana. Mi piace mettere insieme l’Italia abbinando ingredienti delle varie regioni del nostro paese, meglio ancora si si tratta di eccellenze dei vari territori.

Come possiamo inquadrare questa ricetta? E’ nata come contorno, ma devo ammettere che considerati gli ingredienti, per me potrebbe anche essere un piatto unico per una delle mie pause pranzo.

Ormai avrete notato il mio utilizzo costante della Raspadura o del Mascarpone, prodotti tipici del lodigiano che mi sono impegnata a valorizzare. Sono sempre di più le ricette sul blog che li vendono protagonisti perché, oltre ad essere molto buoni, in cucina sono molto versatili.

Ingredienti per 4 persone

Tempo totale stimato circa 45 minuti

  • 4 patate grandi pelate e tagliate a fettine sottili
  • olio extravergine di oliva quanto basta
  • 150 g di speck
  • sale fino quanto basta
  • qualche velo di raspadura lodigiana (circa 3 manciate)

Con un pennello da cucina ungere leggermente una teglia da forno.

Dopo aver pelato, lavato e tagliato finemente le patate, disporle nella teglia da forno, facendo 2 o tre strati.

Tra uno strato e l’altro mettere qualche fetta di speck. Meglio tagliarlo e disporre le piccole fettine sulle patate perché se le fette di speck rimanessero intere, sarebbe difficoltoso fare il taglio e le porzioni da servire. Aggiungere anche dei veli di raspadura a piacere.

Versare un giro d’olio evo sulle patate e un pizzico di sale fino.

Terminare l’ultimo strato con abbondante raspadura e un giro d’olio evo ancora.

Preriscaldare il forno e cuocere a 180°C per circa 35/40 minuti.

facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *