Contorno

Pane un po’ integrale un po’ Bonsemì

Oggi vi porto un cesto di pane fatto qualche giorno fa con farina macinata a pietra di tipo 1, farina integrale, 80% di idratazione a 28° e brick Petraviva Bonsemì.
E’ già la terza volta che utilizzo questo sfarinato (miscela di farine e di semi tra cui grano tenero, semi di girasole, semi di sesamo, semi di lino, semi di miglio, di soia e farina di segale) e mi sto abituando sempre più al suo sapore intenso, rustico e buono.
Ho impastato 200 gr. di farina integrale macinata a pietra, 600 gr. di farina tipo 1 con 650 gr. di acqua, 30 gr. di pasta madre solida mantenuta in acqua e 50 gr. di li.co.li. Ho usato due tipi di lieviti perché stavo impastando diversi lievitati dolci e salati e non avevo abbastanza lievito di un solo tipo per realizzare questo pane. 
Ho aggiunto all’impasto 16 gr. di brick bonsemì, 16 gr. di sale e 8 gr. di malto in polvere.
Sono partita da un’autolisi di farine e il 60% di acqua, durata 4 ore.
Dopo l’autolisi, ho mescolato acqua e farine e poi ho cominciato ad impastare con il lievito, il malto, gli sfarinati e la restante acqua, aggiunta gradualmente. Ho lavorato sempre a bassa velocità e, una volta raggiunta l’incordatura, ho fatto assorbire anche il sale all’impasto. 
La temperatura finale dell’impasto era 24°.
Dopo un riposo a temperatura ambiente, sul piano di lavoro, ho fatto il folding e ho messo l’impasto dentro un contenitore di plastica sufficientemente grande per contenere le dimensioni dell’impasto lievitato e gli ho fatto fare un riposo in frigorifero di 24 ore.
Trascorso il tempo di riposo refrigerato, ho messo l’impasto nel forno spento, con la luce accesa, alla temperatura di circa 26-30°. Dopo circa 3 ore ho fatto pezzature e forme, ho lasciato lievitare ancora 30′ e poi ho cotto nel forno preriscaldato ventilato a circa 220°.
Riepilogo ingredienti:
  • 200 gr. di farina integrale macinata a pietra
  • 600 gr. di farina di tipo 1 macinata a pietra
  • 650 gr. di acqua
  • 80 gr. di lievito madre
  • 16 gr. di brick Bonsemì
  • 16 gr. di sale
  • 8 gr. di malto in polvere

Con questa ricetta partecipo alla raccolta mensile di Panissimo di Sandra e Barbara
questo mese ospitata da Sono io Sandra
PANISSIMO nuovo italia 750
facebooktwittergoogle_plusmail

Commenti (12)

  1. Silvia Brisigotti 6 maggio 2015 at 10:22 Reply

    Tiziana complimenti, i tuoi pani sono una gioia per gli occhi e immagino quanto siano buoni!!
    Bravissima!!

    1. tiziana 6 maggio 2015 at 10:36 Reply

      Ciao Silvia!! Ti conosco da poco, ma ho già visto dei perfetti lievitati a casa tua…
      Grazie e buon pomeriggio
      Tiziana

  2. Julia Romero 6 maggio 2015 at 10:29 Reply

    UUmm delicioso pan!! men encanta como te ha quedado, super esponjoso!! Bs.

    1. tiziana 6 maggio 2015 at 10:37 Reply

      Hola Julia!! Graciasssss
      Besos
      Tiziana

  3. Ale 6 maggio 2015 at 11:20 Reply

    Ciao Tiziana, sei bravissima…continua così 😉

    1. tiziana 6 maggio 2015 at 11:20 Reply

      Dolcissima Ale

  4. Sabrina Rabbia 6 maggio 2015 at 13:44 Reply

    bello cosi' alto e bucherellato, brava!!!!Baci sabry

    1. tiziana 6 maggio 2015 at 23:16 Reply

      Grazie Sabry

  5. consuelo tognetti 6 maggio 2015 at 16:36 Reply

    Ha un aspetto delizioso 😛

    1. tiziana 6 maggio 2015 at 23:17 Reply

      Grazie Consuelo

  6. laura flore 7 maggio 2015 at 5:56 Reply

    Tiziana, questo pane è una meraviglia,
    Mi piace tantissimo ha un alveolatura perfetta ! Se chiudo gli occhi percepisco il suo inebriante profumo!
    Grazie di cuore per aver condiviso questa meravigliosa ricetta!
    Sei sempre piu brava, la mia fatina dei lievitati!
    Un abbraccio e felice giornata!
    Laura♡♡♡

    1. tiziana 7 maggio 2015 at 9:12 Reply

      Sono contenta che arrivi il profumo fino a te… 😉
      Ciao a te fatina e grazie,
      Tiziana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *