Lasagne

Lasagna ai funghi

Oggi prepariamo in casa questa lasagna ai funghi, cosa ne pensate?
Purtroppo non ho molte foto da allegare perché la teglia è stata assalita prima che riuscissi a fare le foto… Solitamente in casa sanno che bisogna aspettare la foto…. ma questa volta è andata così! So che le blogger che leggeranno questa ricetta potranno capire pienamente…
Facciamo la pasta in casa con i seguenti ingredienti:
  • 150 gr. di farina macinata a pietra speciale per pasta
  • 2 uova

Per il condimento:

  • 100 gr. di funghi porcini secchi
  • sale, pepe, olio e 1 spicchio d’aglio
  • prezzemolo
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • besciamella (fatta con 500 gr. di latte, 50 gr. di farina di riso, 20 gr. di burro, sale e noce moscata)
  • parmigiano grattugiato
Piatto per 4/6 persone.
Esecuzione: media.
Tempi: 1 ora.

Ho preparato la pasta lavorando farina e uova, mettendo la farina nel classico metodo a fontana e al centro le uova (vedi anche post sulla pasta fatta in casa precedenti con molte foto esplicative, per esempio qui). Ho cominciato a mescolare le uova e poi ho incorporato gradualmente la farina dall’esterno verso l’interno fino ad ottenere un bell’impasto liscio e omogeneo.
Ho coperto l’impasto con una ciotola e l’ho lasciato riposare sul piano di lavoro per 30′.

Nel frattempo ho preparato la besciamella e ho cotto i funghi.
I funghi andrebbero messi in ammollo nell’acqua per una mezz’oretta. Durante il periodo di ammollo è bene scolare i funghi 2 o 3 volte con un colino, togliere le impurità dall’acqua e rimetterli in ammollo.
Per la cottura, facciamo prima scaldare un goccio di olio evo con l’aglio. Appena rosolato l’aglio, lo togliamo e aggiungiamo i funghi, regoliamo di sale e pepe e li facciamo saltare in padella per 1 minuto, quindi aggiungiamo mezzo bicchiere di vino e lo facciamo sfumare.
Continuiamo la cottura bagnando con brodo vegetale per circa 15′. Aggiungiamo il prezzemolo tagliato con le mani in pezzettini piccoli e regoliamo ancora di sale e pepe.

Per la besciamella facciamo fondere 20 gr. di buon burro in una casseruola e poi lo facciamo legare con 50 gr. di farina di riso, mescolando con un cucchiaio di legno. In questo modo otteniamo un composto che si chiama roux. A questo composto aggiungiamo il latte, da versare a filo, e mescoliamo continuamente con una frusta fino a raggiungere il bollore. Raggiunto il bollore, abbassiamo il fuoco e continuiamo a mescolare per altri 5′. Infine saliamo e grattugiamo un po’ di noce moscata.

Una volta che l’impasto avrà riposato per almeno 30′, procediamo a stenderlo con il matterello e un po’ di farina di supporto.
Facciamo una sfoglia molto sottile e tagliamo tante strisce di pasta rettangolari. Facendo la pasta fresca in casa, possiamo personalizzare le dimensioni dei rettangoli di pasta a nostro piacimento, adattandoci alla nostra teglia da forno.

In molti casi si scottano i rettangoli di pasta in acqua bollente, si lasciano scolare e asciugare dell’acqua in eccesso adagiandoli su canovacci puliti e poi si utilizzando per farcire la lasagna e per cuocerla in forno. Io, per mia esperienza, ho visto che posso saltare questo passaggio facendo una pasta molto morbida e sottile. Ho infatti farcito direttamente la mia lasagna mettendo uno strato di besciamella e funghi tra uno strato di pasta e l’altro. Sull’ultimo strato ho grattugiato abbondante parmigiano e ho messo un filo di olio evo. Sul fondo della teglia ho messo un fine strato di besciamella.

La cottura in forno è durata circa 15′ a 200° nel forno preriscaldato.

Buona prima lasagna di stagione a tutti.

Con questa ricetta partecipo al contest “Ricette d’Autunno”
facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *