Libri

Libro I gusti del Medioevo di M. Montanari

Gusti del Medioevo

I prodotti, la cucina, la tavola

Libro di Massimo Montanari

Editori Laterza 

Nel Medioevo le portate venivano servite tutte insieme e i commensali decidevano con quale sequenza degustarle, come si fa tuttora in Giappone e in Cina.

Il professore Massimo Montanari ci accompagna e ci guida in questa lettura tra i ricettari medievali, raccontandoci dell’importanza della cucina monastica; delle pietanze ricche di sapori mescolati tra di loro (diversa dalla consuetudine attuale che prevede l’esaltazione un sapore facendo attenzione a non coprirlo). Ci suggerisce altresì molti spunti di ragionamento, primo fra tutti il quesito “il Medioevo è vicino o lontano?” 

 

E’ un’ansia tipica del nostro tempo: 

autenticare il presente richiamando il passato, 

legittimare ciò che facciamo raccontando che lo si faceva già una volta,

dove l’espressione “una volta”, 

storicamente insignificante, 

esprime la natura più vera del nostro appellarci al tempo che fu, 

un tempo indistinto, mitico, in cui le cose sarebbero nate.

 

Questo libro è un dettagliato saggio storico, difficile da sintetizzare in una breve recensione. Lo consiglio prima di tutto agli appassionati del genere, ma anche ai food blogger e a chi parla e scrive di cibo.

Leggendo le brevi recensioni su questo libro, sia stampate che online, devo ammettere che non ho trovato nessuna congruenza con quanto riportato nel libro stesso. Questo lavoro rappresenta molto di più di un “ricettario dell’epoca anzi, direi che questo titolo è un po’ fuorviante. Bisogna leggerlo per carpire i molti significati legati al cibo e alle usanze tipiche di un’epoca storica come il Medioevo, a partire dal capitolo su La Grammatica del Cibo.

E così che si potrà cogliere tutto il contenuto di questo saggio: da I tempi del cibo; al Desiderio di carne; Dal latte al formaggio; La cucina monastica; Il cibo del pellegrino fino ad arrivare a La forchetta e le mani.

A tutti voi appassionati di storia dell’alimentazione: buona lettura!

Sull’autore

Ormai sul blog è di casa… e avrete imparato a conoscerlo. Massimo Montanari (Imola, 1949) insegna storia medievale e storia dell’alimentazione all’Università di Bologna e ha scritto molti altri libri sulla storia dell’alimentazione.

 

facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *