Creme

Dessert con pesche gialle al rum

Oggi vi ho preparato un dessert molto semplice per chiudere un pasto estivo in giardino. Mentre preparavo la pausa pranzo, pensavo a questo dolce: volevo fosse proprio un fresco dessert di stagione, assemblato con gusto e senza nessuna delle magiche e infinite possibilità che la pasticceria può offrire in aggiunta. Il tempo è poco, il caldo si fa sentire, la frutta fresca chiama! E allora giochiamo con gli ingredienti con naturalezza. Ho pensato che poteste apprezzare questa coppetta perché la mancanza di tempo, soprattutto in pausa pranzo, è una costante delle nostre vite.

Adesso vi spiego tutto nel dettaglio!

Dessert pesche gialle e rumHo preparato una composta di pesche gialle e rum. Ormai sapete che adoro il rum e che lo userei per qualsiasi dolce… Il sapore è ottimo e la pesca gialle si presta benissimo a questo abbinamento. Ho preso delle coppette e vi ho adagiato sul fondo dei frollini sbriciolati e degli amaretti sbriciolati in un’altra coppetta, per farne una versione differente. Pesche e amaretti rappresentano un abbinamento classico e strepitoso. Come vedete in questo dessert non ho voluto fare un crumble o una base di biscotti e burro (come si fa per esempio per le cheesecake), ma ho mantenuto il mood di cui vi parlavo all’inizio: semplicità!

Sopra i biscotti o gli amaretti sbriciolati ho adagiato la composta di pesche gialle e rum e, dopo aver fatto riposare un pò in frigorifero, ho decorato la coppetta con ciuffi di panna montata con yogurt alle pesche.

Ingredienti per 2 coppette
Composta

  • 2 pesche gialle lavate e tagliate a fettine
  • 3 cucchiai di rum
  • 2 cucchiai di zucchero semolato
  • 1 g di gelatina (opzionale). Io ho servito subito il dessert e non l’ho usata.

Mettete tutto in una padella sul fuoco medio e cominciate a cuocere. Abbassate il fuoco, mescolate e continuare per qualche minuto. Frullate tutto con il mixer e lasciate raffreddare.

Ciuffi di crema

  • 200 g di panna fredda (da frigorifero)
  • 100 g di yogurt alle pesche

Montate tutto con le fruste e dressate tante ciuffetti di questa crema sopra la composta di pesche, con l’aiuto della tasca da pasticcere.

Tutti questi passaggi sono sicuramente veloci e pratici e vi permettono di avere un buon dessert in un tempo ragionevole. Buon venerdì e a presto.

 

 

 

 

 

facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *