Secondi piatti

Torta salata con orzo e zucchine

LA CUCINA DEL RECUPERO: SE AVANZA QUALCOSA DI UNA RICETTA, SI PENSA A COME RIUTILIZZARLO

Oggi prepariamo un vero e proprio piatto della cucina del recupero e, quando avanza qualcosa, non c’è soluzione più rapida e semplice del preparare una torta salata.

Avevo un pò di questa sana e saporita insalata d’orzo e zucchine e allora ho pensato di utilizzarla quale farcia per la torta, con base di pasta sfoglia e di coprirla con uno strato di raspadura lodigiana (ormai immancabile nella mia cucina).

Ricetta per 6/8 persone

Tempo totale circa 30 minuti (con l’orzo già cotto in precedenza)

  • 1 rotolo di pasta sfoglia (vale sempre il suggerimento di preparare anche la pasta sfoglia in casa, se si ha tempo e possibilità)
  • sale fino quanto basta
  • 1 pizzico di noce moscata
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • prezzemolo fresco tritato
  • 2 manciate di raspadura lodigiana
  • 2 tuorli
  • 125 g di latte intero o di panna
  • 250 g di insalata di orzo e di zucchine (preparata in precedenza). In particolare avevo lessato 150 g di orzo perlato in acqua sapida e poi l’ho lasciato raffreddare e l’ho unito a due zucchine tagliate a pezzettini piccoli e fatte rosolare in olio e prezzemolo. Preparando anche l’orzo, considerare 40 minuti in più sul tempo totale della ricetta.

Preparazione

Stendere la pasta sfoglia in una tortiera rotonda, con diametro 30 cm e foderata con carta forno.

Adagiarvi l’insalata d’orzo e di zucchine, livellandola bene.

Emulsionare i tuorli con il latte e un pizzico di sale fino e di noce moscata, quindi versare l’emulsione sulla farcia della torta.

Cospargere con un pò di prezzemolo tritato e coprire con veli di raspadura lodigiana.

Aggiungere un giro d’olio evo e cuocere nel forno a 180°C fino a doratura. Tempo di cottura circa 25 minuti.

 

 

facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *