Creme

Tartelette con bavarese al rum e susine

Oggi facciamo una bavarese e la utilizziamo per farcire delle tartelette che serviremo come dessert.

Per quanto riguarda la frolla questa volta ho usato sia burro che olio extravergine d’oliva. La scelta è stata un po’ casuale perchè mi ero accorta troppo tardi di vere poco burro… ma con l’occasione ho voluto anche provare a vedere quale fosse la consistenza finale e soprattutto il sapore. Mi sono piaciute molto, sia nell’insieme che in considerazione dei singoli preparati di frolla e crema, ma per me il sapore del buon burro, soprattutto nei dolci, è ineguagliabile. La riproporrò sicuramente, se ce ne sarà l’occasione, ma preferisco il burro!
Ingredienti
per la bavarese:
Sono pressoché i medesimi del precedente post Bavarese con rum e anguria (clicca qui per visualizzarlo)
  • 350 g di panna da montare
  • 1 goccio di rum
  • 75 g di tuorli
  • 90 g di zucchero
  • 1 cucchiaino di gelatina (ho usato quella liquida)
  • 1 goccio di succo di limone
Preparazione
della bavarese:

 

  1. Lavoriamo tuorli e zucchero in una terrina fino ad ottenere un composto cremoso.
  2. Aggiungiamo il limone, un goccio di rum, mescoliamo, versiamo il tutto in un pentolino e cuociamo fino a 85°.
  3. Spegniamo il fuoco, togliamo il pentolino dai fornelli, aggiungiamo un altro goccio di rum e lasciamo raffreddare.
  4. Montiamo la panna con le fruste.
  5. Riprendiamo la crema raffreddatasi, aggiungiamo la gelatina e mescoliamo.
  6. Uniamo la panna e amalgamiamo bene il tutto.
  7. Rimettiamo a riposare un po’ in frigorifero (almeno 30′).

 

Ingredienti per
circa 12 tartellette:
  • 500 g di farina petra per frolla
  • 80 g di tuorlo d’uovo
  • 1 pizzico di sale
  • la scorza grattugiata di 1 limone
  • 200 g di zucchero
  • 300 g di burro

 

Questa è la ricetta del maestro Montersino alla quale attingo quasi sempre come base di partenza. In questa occasione, come anticipato sopra, io ho usato 200 g di burro e ho aggiunto dell’olio evo a filo fino ad ottenere la giusta consistenza del panetto finale, che deve essere compatta e liscia.
Preparazione
della frolla:
  1. Mettiamo la farina setacciata nel classico modo a “fontana”.
  2. Versiamo al centro lo zucchero (anche al velo) e i tuorli cominciando a lavorarli.
  3. Versiamo il burro a temperatura ambiente e tagliato a pezzetti (se lavoriamo a mano, mentre usiamo un burro freddo se usiamo impastatrici che scaldano molto), il sale, la scorza grattugiata del limone ed eventualmente i semi di vaniglia.
  4. Lavoriamo il composto fino a sabbiarlo.
  5. Impastiamo ancora velocemente fino a compattare il tutto.
  6. Avvolgiamo il panetto con la pellicola trasparente e lo mettiamo in frigorifero a riposare per almeno 30′. Io solitamente preparo la frolla il giorno prima e la lascio riposare in frigorifero tutta la notte prima di cuocerla.
  7. Dopo aver fatto il riposo in frigorifero, bisogna lavorarla sul tavolo di lavoro leggermente infarinato per darle plasticità. Si stende con il matterello (magari mettendo due fogli di carta forno sotto e sopra per evitare di usare altra farina) e le si da la forma desiderata oppure la si mette nelle tortiere e negli stampi che abbiamo deciso di utilizzare. A questo punto sarebbe bene rimetterla in abbattitore oppure in frigorifero per 30′ prima di cuocerla.
  8. Preriscaldiamo il forno a 170° e bucherelliamo il fondo della frolla con i rebbi di una forchetta.
  9. Cuociamo alla stessa temperatura in modalità statica per circa 20’/30′.
  10. Lasciamo raffreddare e farciamo con la bavarese e con dellele susine tagliate a spicchi grandi.
  11. Terminiamo con una spolverata di zucchero a velo e qualche foglia di menta fresca.
Tempo totale previsto:
1 ora più tempi di raffreddamento

 

facebooktwittergoogle_plusmail

Commenti (14)

  1. Sabrina Rabbia 23 settembre 2015 at 14:02 Reply

    CHE CAPOLAVORO, DEVONO ESSERE DI UNA BONTA' INFINITA OLTRE AD ESSERE BELLISSIME, BRAVA CARA!!!!BACI SABRY

    1. tiziana 23 settembre 2015 at 16:56 Reply

      Grazie Sabry! Che gentile 🙂

  2. laura flore 23 settembre 2015 at 15:30 Reply

    Bellissime e golosissime queste deliziose tartellette! Bravissima Tiziana!!!
    Un caro abbraccio e felice serata!
    Laura<3<3<3

    1. tiziana 23 settembre 2015 at 16:56 Reply

      Grazie cara Laura
      Un grande abbraccio anche a te!
      Buona serata
      Tiziana

  3. Ale 23 settembre 2015 at 16:23 Reply

    Che delizia!!!!
    Ciao
    Ale
    http://www.golosedelizie.com

    1. tiziana 23 settembre 2015 at 19:39 Reply

      Ciao Ale, grazie!

  4. andreea manoliu 23 settembre 2015 at 18:36 Reply

    I dolci con la frutta sono sempre golosi e le tue tartellette hanno anche un bel aspetto molto invitante !

    1. tiziana 23 settembre 2015 at 19:39 Reply

      Granzie Andrea, anch'io preferisco sempre quelli con la frutta fresca.
      Ciao.

  5. Silvia Brisigotti 23 settembre 2015 at 19:34 Reply

    Che belle e che buone!! Tiziana sarei capace di mangiarmene dieci!! Brava!!
    Un abbraccio e buona serata!!

    1. tiziana 23 settembre 2015 at 19:39 Reply

      Grazie Silvia!!!
      Anch'io…..con disappunto guardando la pancia…. 🙂
      Grazie! Ciao e buona serata a te.
      Tiziana

  6. tiziana 24 settembre 2015 at 8:35 Reply

    Eh eh… grazie tante Gaia!
    Anche a me piaceva l'idea di sostituire la classica crema pasticcera con la bavarese. Sono contenta che ti sia piaciuta.
    Buona giornata anche a te!
    ❤️

  7. Natascia B. 24 settembre 2015 at 9:50 Reply

    E' vero, le frolle col burro hanno un profumo e un sapore ineguagliabile. Fantastiche queste tartellette. Golose e fresche!

    1. tiziana 24 settembre 2015 at 11:38 Reply

      Vedo che sei d'accordo anche tu.
      Grazie Natascia.
      Ciao,
      Tiziana

  8. Azucena Martin Guillen 25 settembre 2015 at 14:55 Reply

    Tiziana, que maravilla de tartaletas, tiene que estar deliciosas, no hay más que ver las fotos, se ven increíbles.
    Un beso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *