Creme

Crema verde con farinata di piselli e semi di lino

 

Ingredienti per 4 persone:
Per la crema
 
  • 500 g di piselli
  • una grattugiata di parmigiano/grana
  • foglie di origano fresco
  • acqua o brodo vegetale
  • sale fino quanto basta
  • olio extravergine di oliva quanto basta
  • 100 g di panna liquida da cucina (facoltativo). Io ho provato anche la versione senza panna, molto più leggera, e mi è piaciuta tantissimo.
Si può avere un’ottima crema anche senza aggiunta di panna. Chiaramente sarà meno cremosa e saporita, ma dipende sempre dalle vostre esigenze e dal vostro gusto personale.
Per la farinata
  • 100 g di farina di piselli
  • 150 g di acqua
  • 5 g di olio extravergine di oliva
  • una presa di sale fino
  • semi di lino a piacimento
Preparazione
Tempo: meno di 1 ora + riposo
Prepariamo la crema facendo lessare i piselli in una pentola con acqua o, meglio ancora, con brodo vegetale.
Potremmo anche farli insaporire precedentemente in una padella con una noce di burro e un pò di cipolla.
Frulliamo i piselli cotti con il parmigiano/grana, la panna, il sale, un goccio di olio e un pò di brodo di cottura.
Filtriamo infine la crema attraverso un colino a maglie fitte.
Prepariamo anche la farinata mettendo tutti gli ingredienti in un recipiente (versando l’acqua in due o tre momenti), mescolandoli per bene in modo da non formare grumi e poi lasciamo riposare il composto coperto in frigorifero per almeno un paio d’ore.
Preriscaldiamo il forno a 230 °C, versiamo la farinata in una teglia bassa, foderata con carta forno o leggermente unta con olio extravergine di oliva e cuociamo fino a che sarà ben asciutta.
Serviamo la crema nelle terrine, insaporendola e decorandola con foglioline di origano fresco e con dei bastoncini di farinata, precedentemente tagliati a tronchetto in modo da poterli intingere nella crema.

 

 

 

facebooktwittergoogle_plusmail

Commenti (7)

  1. Ale 1 luglio 2016 at 8:48 Reply

    Questa crema mi incuriosisce molto, sembra profumata e gustosa!
    A presto,
    Ale
    http://www.golosedelizie.com

    1. tiziana 2 luglio 2016 at 17:19 Reply

      Lo è Ale, ciao e grazie!

  2. consuelo tognetti 1 luglio 2016 at 15:14 Reply

    Fantastica interpretazione in doppia versione dei piselli, sei una fonte inesauribile di idee 🙂

    1. tiziana 2 luglio 2016 at 17:18 Reply

      Detto da te è bellissimo!
      Buon fine settimana Consu!

  3. Silvia Brisigotti 1 luglio 2016 at 19:22 Reply

    Io preferisco sicuramente la versione senza panna, purtroppo non la tollero troppo e preferisco evitarla in cucina e anche nei dolci!! La farinata di piselli non l' ho mai provata ma che spoettacolo!!
    Un bacioneee!!!

    1. tiziana 2 luglio 2016 at 17:18 Reply

      eh eh io entrambe 😉 La farina di piselli te la consiglio Silvia!
      Bentornataaaaaa.
      Un abbraccio
      Tiziana

  4. tiziana 6 luglio 2016 at 11:47 Reply

    Grazie Laura, sono contenta che ti piaccia 🙂
    Ti abbraccio anch'io, ciao!

Rispondi a Ale Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *