Classici

Biancomangiare

Sul Calendario del Cibo Italiano dell’Associazione Italiana Food Blogger oggi si celebra il Biancomangiare.

Io partecipo con una ricetta tratta da “A qualcuno piace Cracco. La cucina regionale come piace a me”, mentre per leggere l’articolo dell’ambasciatrice di oggi, Raffaella Fenoglio, cliccate qui, aprendo il sito AIFB
Buona giornata a tutti.
Ingredienti
per 4 persone
  • 500 g di latte
  • 300 g di mandorle pelate
  • 200 g di panna fresca
  • 100 g di zucchero
  • 10 g di colla di pesce

Preparazione
Mettiamo le mandorle a bagno nel latte e lasciamole per una notte in frigorifero.
Il giorno dopo frulliamo latte e mandorle fino ad ottenere un composto liscio.
Filtriamo il composto con un colino a maglie fine e versiamo il liquido ottenuto in una casseruola con lo zucchero per farlo intiepidire sul fuoco.
Quando lo zucchero si scioglie, uniamo la colla di pesce precedentemente messa in ammollo in acqua fredda e poi strizzata. Mescoliamo e la facciamo sciogliere bene.
A parte montiamo la panna a tre quarti e poi la uniamo al composto raffreddatosi. La panna serve a creare una specie di schiuma leggera nella parte superiore e permette di avere due consistenze diverse.
Versiamo la preparazione ottenuta in coppette o bicchieri e lasciamo raffreddare e solidificare in frigorifero per 2 ore.

facebooktwittergoogle_plusmail

Commenti (4)

  1. Sara (pixelicious) 24 luglio 2016 at 22:31 Reply

    Bellissima anche la tua versione al bicchiere Tiziana, davvero invitante! Questo dessert è davvero delicato… Come non amarlo! 🙂

    1. tiziana 25 luglio 2016 at 11:32 Reply

      Grazie Sara 🙂

  2. Silvia 25 luglio 2016 at 7:46 Reply

    Buona! *_*

    1. tiziana 25 luglio 2016 at 11:32 Reply

      Grazie Silvia
      :))

Rispondi a Silvia Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *