Secondi piatti

Tortilla con cavolo nero

Cavoli, cavolini, cavolfiori, broccoli,.. sono alcuni tra i meravigliosi frutti della natura che preferisco cucinare.
Ogni volta che li acquisto e mi appresto a cucinarli penso alle numerose proprietà nutrizionali che hanno e ai benefici che sono in grado di apportare alla nostra salute.
Oggi ci dedichiamo al cavolo nero, tipico della cucina toscana e della famosa ribollita e, dopo avervi fatto una lasagna (ve la ricordate la lasagna con il cavolo nero dello scorso anno?), vi preparo una tortilla.
Per questa tortilla 
per 4 persone 
ho utilizzato:
  • 250 g di cavolo nero
  • mezza cipolla bianca
  • un goccio di olio evo
  • 1 spicchio d’aglio
  • 3 patate piccole
  • una grattugiata abbondante di parmigiano
  • 100 g di ricotta 
  • un pizzico di noce moscata
  • sale q.b.
  • 4 uova

Preparazione
(tempo 45’/50′):
  1. Facciamo un fondo di cottura in una pentola con un goccio di olio evo, la cipolla tritata e l’aglio. 
  2. Eliminiamo l’aglio, aggiungiamo il cavolo lavato e tagliato, lo facciamo insaporire qualche secondo e poi aggiungiamo poca acqua per farlo lessare (per circa 15’/20′). Regoliamo con quanto basta di sale e scoliamo.
  3. A parte facciamo lessare le patate e poi le lasciamo raffreddare e le tagliamo a pezzetti piccoli e irregolari.
  4. Prendiamo un recipiente, versiamo al suo interno le uova, la ricotta, un pizzico di sale, noce moscata, parmigiano, il cavolo nero e le patate. Amalgamiamo bene tutto e versiamo questo composto in una tortiera foderata con carta forno. 
  5. Preriscaldiamo il forno a 200° e cuociamo alla stessa temperatura per circa 25′.

facebooktwittergoogle_plusmail

Commenti (19)

  1. Ale 14 ottobre 2015 at 12:08 Reply

    Favolosa :*
    A presto,
    Ale

    1. tiziana 14 ottobre 2015 at 13:26 Reply

      Grazie Ale.

  2. Sabrina Rabbia 14 ottobre 2015 at 12:55 Reply

    FANTASTICA, LA DEVO PROVARE, SAI CHE NON HO MAI ASSAGGIATO IL CAVOLO NERO???BACI SABRY

    1. tiziana 14 ottobre 2015 at 13:26 Reply

      Ha un sapore particolare, come tutti i cavoli, ma secondo me è fantastico. Poi fa molto, molto bene.
      Se hai voglia, prova la lasagna!
      Ciao Sabry, grazie.
      Tiziana

  3. consuelo tognetti 14 ottobre 2015 at 12:57 Reply

    Adoro gli ortaggi di stagione e tu hai saputo valorizzarli al meglio 🙂 Complimenti

    1. tiziana 14 ottobre 2015 at 13:25 Reply

      Grazie Consu!

  4. Gabriella Pirola 14 ottobre 2015 at 18:55 Reply

    Ho dei bellissimi cavoli neri nell'orto quest'anno, bellissima ricetta Tiziana,un bacio Gabry

    1. tiziana 15 ottobre 2015 at 8:38 Reply

      Beata te Gabry! Chissà quante cose sane cucinerai….

  5. andreea manoliu 14 ottobre 2015 at 20:12 Reply

    Anche a me piacciono queste verdure, ogni tanto compro il cavolo nero, mi soddisfa ! Hai fatto un piatto molto gustoso !

    1. tiziana 15 ottobre 2015 at 8:39 Reply

      Grazie Andrea

  6. Silvia Brisigotti 14 ottobre 2015 at 20:14 Reply

    Adoro il cavolo nero, è cosi buono e deciso!! Ottima questa tortilla, me la preparò, alle uova non lo abbino spesso!!
    Sei tornata alla scrivania?? Un abbraccio!!

    1. tiziana 15 ottobre 2015 at 8:38 Reply

      L'hai notato…? eh eh Sono un pò latitante….
      Anch'io lo adoro. GRAZIE!
      Buonissima giornata Silvia.

  7. Azucena Martin Guillen 14 ottobre 2015 at 21:31 Reply

    Hola Tiziana, esta tortilla se ve muy rica, es perfecta para una cenita, me la guardo.
    Un beso.

    1. tiziana 15 ottobre 2015 at 8:39 Reply

      Hoooooooola Azucena, buen dia!!
      Muchas gracias 🙂

  8. Natascia B. 15 ottobre 2015 at 10:11 Reply

    Non uso molto il cavolo nero, ma è proprio buono. Lo devo comprare più spesso.
    Che buona la tortilla!!!!! Bellissima idea!

    1. tiziana 15 ottobre 2015 at 22:28 Reply

      Fa benissimo Natascia, è tutta salute 😉
      Grazie e alla prossima
      Tiziana

  9. i Pasticci di Terry 15 ottobre 2015 at 11:41 Reply

    Buona questa tortilla e anche molto golosa nell'immagine. Nella mia cucina cavoli & c. sono banditi, mio marito detesta perfino l'odore. L'altro giorno ho fatto la pasta con i cavolfiori e a lui ho dovuto scegliere cavatello per cavatello, per evitare il cavolfiore, come i bambini! Nonostante tutto ha mangiato storcendo il naso, mentre io e mia figlia ce lo siamo proprio gustata!

    1. tiziana 15 ottobre 2015 at 22:29 Reply

      Nooooooo, allora scapperebbe subito da casa mia 🙂
      L'odore dei broccoli qui è sacro…
      Mi immagino la scena Terry….
      A presto, un abbraccio
      Tiziana

  10. Itinera De Gustibus 16 ottobre 2015 at 21:57 Reply

    Un piatto unico invitante e gustoso, brava!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *