Lievito madre

Una settimana senza lievito: arrivano i pani senza lievito

Se state per iniziare una nuova settimana di quarantena, guardando malinconicamente dalla finestra, in attesa che questo triste periodo finisca, il mio invito è sempre quello di andare in cucina e mettersi ad impastare.

Ormai sta diventando una barzelletta anche questa, come tutte le altre che ironicamente viaggiano sul web e riguardano le abitudini degli italiani bloccati a casa dal Covid 19. Tutti parlano infatti del pane fatto in casa ai tempi della quarantena, così come si parla sarcasticamente delle librerie degli studi e dei salotti casalinghi che si intravedono durante le video chiamate.

Scherzi a parte, non cedete alla facile illusione di una miracolosa lievitazione fai da te; di quel lievito di birra creato (chissà come) in casa; delle lievitazioni a base di birra o di strani intrugli fai da te. Se non trovate il lievito compresso al supermercato, potete provare a dedicarvi al lievito madre, ma seguendo i giusti parametri di creazione e mantenimento; se invece volete provare a cimentarvi in quei prodotti che non hanno agenti lievitanti, oggi il gruppo di panificatrici seriali di FARINA DEL NOSTRO SACCO (rubrica sui lievitati di AIFB Associazione Italiana Food Blogger) comincerà una vera e propria raccolta in tal senso.

Ce ne sarà per tutti i gusti, in un viaggio senza lievito tra passato e presente, ma sempre all’insegna delle giuste tecniche di panificazione.

Vi aspettiamo sui vari social AIFB e sotto l’hashtag #farinadelnostrosaccoaifb

 

senza lievito

 

Se nel frattempo volete cominciare a leggere le mie proposte senza lievito, cliccate sui link in grassetto:

Buona settimana.

 

 

facebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *